Festa per ritorno a casa in via Leonardi a Cinecittà est

Organizzata dagli abitanti vittime dell'incendio del 27 ottobre 2008
Dario Solarino - 9 Novembre 2009

Via Libero Leonardi, un anno dopo. Domenica 8 novembre, le famiglie dello stabile al civico 130 di via Leonardi, a Cinecittà Est, si sono ritrovate per festeggiare il loro rientro nelle case, esattamente a un anno di distanza dall’incendio, avvenuto intorno alle 2.30 del mattino del 27 ottobre 2008.

Ai festeggiamenti hanno partecipato sia diversi rappresentanti delle istituzioni locali, sia alcuni fra i soccorritori del giorno dell’incendio che causò l’evacuazione di 160 famiglie, l’intossicazione di 12 persone e la distruzione di 39 veicoli e 12 motorini all’interno dello stabile, e di 24 auto e 3 motorini parcheggiati all’esterno.

Il rientro effettivo negli appartamenti, che è avvenuto il 2 giugno scorso per 120 famiglie, e il 2 luglio per altre 30, è stato reso possibile dal contributo del Comune di Roma di un milione di euro, e da quello delle compagnie assicurative, che è stato di un milione e 700 mila euro.

Alla festa organizzata dai condomini nella palazzina hanno partecipato anche il sindaco Gianni Alemanno, l’assessore ai Lavori Pubblici e alle Periferie Fabrizio Ghera, il consigliere comunale del Gianfranco Zambelli (Pd), il vicepresidente della giunta del X municipio Massimo Perifano e il consigliere del X municipio Alessandro Bianchini (Pdl).

“Sono contento di cuore per questo momento quando sono venuto qui la prima volta ho visto nei vostri occhi un po’ di scetticismo ma quando c’è buona volontà e con il vostro senso di comunità abbiamo dato risposte. Questo è il giusto modo di fare: questo condominio può essere un esempio per tutta Roma. La nostra città fiera di quanto avvenuto nel condominio”, queste le parole del sindaco di Roma.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti