Festival Internazionale “La Musica dei Pre accademici – Una promessa per il futuro”

Un nuovo appuntamento con i giovani talenti nella IV Edizione, con la direzione artistica del M° Catalina Diaconu. A S. Marinella il 1° settembre 2022
Federico Carabetta - 26 Agosto 2022

Giovedì 1° settembre 2022 alle ore 21,15 si terrà nella Chiesa San Giuseppe a Santa Marinella in Via della Libertà, 17, l’8° appuntamento della stagione concertistica “I giovedì musicali di San Giuseppe”.  Il concerto, con ingresso libero, è inserito nella 4-a edizione del Festival Internazionale “La Musica dei Pre accademici – Una promessa per il futuro”, rassegna che si propone di portare all’attenzione del pubblico e delle Istituzioni il problema dell’istruzione musicale di qualità rivolta in particolare ai ragazzi in età pre universitaria nonché di intensificare il dialogo interculturale fra giovani musicisti di varie nazionalità.

Il progetto, ideato nel 2017, è realizzato dalla Prof.ssa Catalina Diaconu, direttore artistico del Festival.

Nelle precedenti edizioni il Festival ha evidenziato più di 130 giovani musicisti di varie nazionalità che frequentano i corsi dei Licei musicali, Scuole medie ad indirizzo musicale, Accademie Musicali, studenti presso i Conservatori e presso varie Istituzioni di formazione musicale in Italia e all’estero.

Numerosi Enti e varie Istituzioni hanno concesso il loro patrocinio alle edizioni precedenti del Festival, in particolare Ambasciata di Romania nella Repubblica Italiana, Roma Città Metropolitana, Amministrazione del Comune di Cetona (SI), Amministrazione della Città di Valmontone (RM), così come varie Istituzioni e   Associazioni  culturali  hanno collaborato alla realizzazione degli eventi:  Liceo Musicale Farnesina, Liceo Musicale “G. Bruno” Roma, Associazione Arma Aeronautica  Sezione Roma 2 “L. Broglio”, Circolo Ufficiali Aeronautica Militare, Fondazione Internazionale “Cantiere d’Arte” e Istituto Musicale “H. W. Henze” di Montepulciano (SI), I.C. “ Sinopoli-Ferrini” Roma, I.C. “Baccano” Roma, RAI Cultura, RAI Scuola,  Radio Romania, Libera Accademia di Roma, Associazione Culturale Orchestra Papillon, Accademia Arvamus Associazione Culturale “Musica in corso”,   Associazione culturale “Piazze 2000” Cetona, Associazione Pro Loco di Cetona ed altri.

Il concerto che si svolgerà giovedì 1° settembre 2022 a Santa Marinella propone all’ascolto un programma dedicato interamente al pianoforte, nell’interpretazione di due giovani brillanti musicisti che hanno collaborato con il Festival anche nelle edizioni precedenti.

Daniele Di Nardo Di Maio, nato nel 2006 a Roma, appassionato fin da giovanissimo alla musica stimolato dalla vivace atmosfera artistica da cui si è alimentato in compagnia del padre musicista. Ha iniziato lo studio musicale presso l’Associazione LITUUS di S. Marinella con il prof. Giuseppe Puopolo.

Dal 2020 è iscritto al Liceo Musicale “G. Galilei” di Civitavecchia dove ha iniziato il Corso di Pianoforte come strumento principale con la Prof.ssa Catalina Diaconu, sotto la cui guida continua a prepararsi con passione e costanza.

Nell’ambito della IV edizione della Masterclass Internazionale “Cetona – I giorni del pianoforte” che si è svolta nel mese di settembre 2021 Daniele ha partecipato con successo al Concerto festivo presso la Sede SS. Annunziata della graziosa località toscana che accoglie dal 2015 il Progetto musicale ideato e diretto dal M° Catalina Diaconu.

Adotta Abitare A

Recentemente a maggio 2022 Daniele è risultato vincitore del Primo Premio con 97,6 punti nella Decima  edizione del Concorso Internazionale “Note sul mare”, Roma.

Daniele Di Nardo Di Maio torna ad incontrare il pubblico di Santa Marinella dopo aver aperto il 30 aprile scorso, insieme al Duo Andrea Hallgass flauto – Andrea Scalzo pianoforte, la 4-a edizione del Festival  ” La Musica dei Pre accademici – Una promessa per il futuro”.

Samuele Cuicchio, nato a Cetona nel 2001, ha conseguito la Maturità presso il Liceo Scientifico ad opzione Scienze Applicate “Italo Calvino” a Città della Pieve.

Ha iniziato lo studio del pianoforte presso la Scuola di musica di Cetona con la prof.ssa Elisa Marroni.

Ha frequentato dal 2015 le Masterclass di perfezionamento del M° Catalina Diaconu, organizzate presso la Sala SS. Annunziata di Cetona in collaborazione con il Comune di Cetona, la Fondazione Internazionale “Cantiere d’Arte” e l’Istituto Musicale “H. W. Henze” di Montepulciano (SI).

E’ stato invitato varie volte a tenere dei concerti nell’ambito del Festival Internazionale Propatria dei Giovani Talenti  con il patrocinio di Roma Città Metropolitana presso il Teatro Torlonia di Roma, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Formello presso il Cortile del Palazzo Chigi a Formello (RM), alla Sala Fellini presso Terme di Chianciano nonché nell’ambito del Festival Internazionale “La Musica dei Pre accademici – Una Promessa per il futuro” in collaborazione con l’Amministrazione della Città di Valmontone (RM) presso la storica sede del Palazzo Chigi di Valmontone, presso la Libera Accademia di Roma  ed altro.

Ha partecipato inoltre nell’ambito di scambi culturali ai concerti organizzati a Le Beausset (Francia), paese con il quale Cetona è gemellata.

Nei mesi di luglio-agosto 2019 ha seguito una Masterclass con Markus Bellheim presso il Palazzo Ricci di Montepulciano (SI), come vincitore di una borsa di studi offertagli dall’Istituto Musicale “H. W. Henze”.

A novembre 2021 Samuele Cuicchio si è distinto nel Concorso nazionale di esecuzione pianistica “Città di Bucchianico” ottenendo il 4° Premio.

Attualmente è studente al Triennio di pianoforte presso il conservatorio di Perugia nella classe del M° P. Cerrone.

I brani in programma inviteranno gli ascoltatori in un viaggio musicale da J. S. Bach attraverso le pagine di W. A. Mozart, L. van Beethoven, F. Schubert fino alle opere rappresentative dello stile romantico di F. Chopin, veri gioielli del repertorio pianistico.

Il Festival, realizzato dai giovani per i giovani ritorna dopo la pausa dovuta alla pandemia con rinnovato slancio e attraverso gli eventi programmati nell’attuale edizione si propone di interpretare la sensibilità dei ragazzi e di tutti noi verso un mondo in cui il rispetto e la dignità siano i valori di base per una pacifica convivenza fra persone provenienti da ogni angolo del Pianeta.

I giovani musicisti e la direzione artistica del Festival Internazionale “La Musica dei Pre accademici – Una promessa per il futuro” ringraziano l’Associazione Chorus Inside Lazio, il St. Joseph’s little Choir e la Parrocchia di San Giuseppe di Santa Marinella per la gentile collaborazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti