Figliomeni: Evitare discriminazioni ai familiari dei defunti dentro la Ztl

Comunicato stampa - 1 Dicembre 2021

Abbiamo richiesto al Sindaco di Roma, all’Assessore alla Mobilità ed alla presidente dell’Assemblea Capitolina un immediato intervento volto ad evitare le discriminazioni nei confronti dei familiari delle persone che muoiono o che usufruiscono della funzione religiosa all’interno della Ztl. È inaccettabile che gli operatori dei servizi funebri vengano sanzionati tutte quelle volte che i veicoli delle agenzie, compreso il carro funebre, transitano nella ztl per recarsi presso il domicilio della persona deceduta per le varie incombenze, tra cui la “vestizione” del defunto, la consegna iniziale della bara, la consegna dei fiori ed il trasporto della salma. Tali multe, purtroppo, oltre a creare disagi non indifferenti al personale, sono costi che poi gravano sui familiari delle vittime. Auspichiamo che il Sindaco Gualtieri e le Istituzioni convochino gli operatori del settore funebre e, in rappresentanza dei cittadini, la scrivente Associazione Planet Solidarietà – APS, affinché, dopo le necessarie ed urgenti valutazioni degli uffici, vengano modificate le delibere vigenti disponendo il transito gratuito nella ztl dei veicoli delle agenzie funebri per tutte le varie incombenze connesse con il decesso delle persone residenti nella zona a traffico limitato”.

Lo dichiara l’Avv. Francesco Figliomeni, Responsabile dei rapporti con le Istituzioni di Planet Solidarietà- APS.

Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti