Figliomeni (FDI): “Aumento tariffe idriche un danno per i cittadini romani”

Redazione - 20 Novembre 2020

“In un periodo di grande difficoltà economica come quello che stiamo vivendo, a causa dell’emergenza sanitaria del Covid-19, sembra davvero surreale che il Sindaco Raggi avalli l’aumento delle tariffe dell’acqua, come proposto in una riunione dei sindaci dei comuni che fanno parte di Acea ATO2. E non basta la giustificazione dell’Amministrazione grillina che l’aumento in questione servirebbe per potenziare e ammodernare la rete idrica della Capitale, perché ciò comporta inevitabilmente delle bollette con cifre elevate per maxi conguagli, che comprendono anche i mesi del lockdown, gravati dall’applicazione retroattiva della nuova tariffa. Eravamo già intervenuti nei mesi scorsi su questo tema caldo che investe tutta la cittadinanza ed ora abbiamo predisposto un’interrogazione urgente al Sindaco da cui attendiamo delle risposte puntuali ed immediate. Riteniamo che le perdite della rete idrica per corrosione e deterioramento delle tubature non siano attribuibili ai cittadini che devono pagare questo disservizio, in quanto Acea ATO2 la società che gestisce il servizio idrico, controllata da Acea Spa, ha avuto un rendimento sul capitale molto ingente in questi ultimi cinque anni di ben 70 milioni di dividendi,  risorse che dovrebbero essere investite sulla manutenzione della rete idrica.”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

“Chiediamo quindi – prosegue Figliomeni – di sospendere le nuove tariffe idriche, un costo insostenibile per molti cittadini, occorrendo definire invece un sistema tariffario trasparente basato su criteri definiti. Inoltre sarebbe auspicabile attivare una forma di controllo presso gli Organi competenti, al fine di effettuare un’attività di ricerca delle perdite idriche e dei relativi interventi di ammodernamento da eseguire e ciò che è stato fatto in tal senso negli ultimi cinque anni. Riteniamo che questo atteggiamento da parte dell’Amministrazione grillina sia intollerabile e come tale va fermato”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti