Figliomeni (Fd’I): Basta scarica barile su persone con disabilità

CEM Centro di Educazione Motoria“Vogliamo manifestare la nostra solidarietà alle famiglie dei pazienti diversamente abili in cura al Centro di Educazione Motoria di via Ramazzini che da anni lamentano le carenze nell’assistenza dei loro cari e che ha portato di recente una di loro, sempre più esasperata, ad iniziare lo sciopero della fame. Auspichiamo immediatamente una rapida risoluzione, ben prima della metà di maggio, delle criticità lamentate smettendola con questo fastidioso scarica barile tra la Regione Lazio e, nello specifico, la Asl Roma 3, e l’Associazione della Croce Rossa Italiana. Questo modus operandi purtroppo è tra i più utilizzati dalle amministrazioni ed è soprattutto tra i più fastidiosi in quanto fanno sentire lontane e assenti le Istituzioni dai poveri cittadini. Ma se posto in essere nei confronti dei più fragili rappresenta per loro un’ulteriore condanna e una palese violazione dell’articolo 25 della Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità che stabilisce il diritto di godere del migliore stato di salute possibile, senza discriminazioni fondate sulla disabilità”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, responsabile nazionale delle politiche sociali di Fratelli d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati