Figliomeni (FDI): “La Raggi perde la faccia con delegazione asiatica su riciclo plastica”

Redazione - 13 Settembre 2019

“La Raggi non perde occasione per fare brutte figure, ma se a Roma siamo abituati alle sue uscite estemporanee sulle quali farsi una bella risata, all’estero il problema diventa di altra natura con contorni paradossali. E’ di ieri l’uscita poco felice del Sindaco Raggi che convinta di fare una bella figura con una delegazione della Malacca stato della Malesia in visita a Roma, invece di portarli a visitare come da loro richiesta i bellissimi musei romani ricchi di opere d’arte uniche al mondo, si è premunita di portarli  a fare un piccolo tour presso la metropolitana di San Giovanni per visitare una macchinetta che ricicla le bottiglie di plastica.

“Che orrore o meglio che errore da parte dell’Amministrazione pentastellata, che pensava di trovarsi di fronte ad un gruppo di “sottosviluppati” del terzo mondo, mentre in realtà in Malesia il riciclo della plastica è già ben avviato da tempo ed è una normalità da anni, con centinaia di dispositivi di riciclo a fronte di tre “misere” macchinette romane. Quanta propaganda inutile da parte dei grillini, poco abituati ad innovazioni che all’estero sono la normalità. E così la figura della troglodita è stata la Raggi a farla. Capiamo la battaglia del riciclo della plastica, un passo importante per il nostro pianeta, che peraltro stiamo portando avanti con associazioni alle quali va il nostro plauso, ma prima di avventurarsi in terreni poco conosciuti sarebbe il caso di risolvere questioni più impellenti come la gestione dei rifiuti che a Roma ormai è fuori controllo”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti