Figliomeni (FDI): Querela per attentato alla salute pubblica, situazione rifiuti da terzo mondo

Redazione - 29 Maggio 2021

Mentre tutto il Paese inizia a rimettersi in moto nella nostra città, da ogni quadrante, ci arrivano le grida di dolore e di allarme dei cittadini per la situazione indegna dei rifiuti. Spiace constatare come i solerti ‘portavoci dei cittadini’ e il management da loro nominato in Ama, non abbiano nulla da dire se non incolpare i residenti. Sono passati cinque anni e, puntuale come un orologio svizzero, la città di Roma si ritrova nuovamente di fronte a scene di rifiuti non raccolti, una situazione intollerabile visto che comunque siamo ancora nel mezzo di una pandemia e, con l’approssimarsi delle alte temperature, ci potrebbero essere rischi gravissimi e problemi di igiene. L’incapacità assoluta del Sindaco Raggi e dei 5 Stelle, in combinato disposto con l’incompetenza e la superficialità della Regione Lazio a guida Pd, stanno conducendo la città nel baratro. Presenteremo una denuncia querela per attentato alla salute pubblica e comunque, nonostante la vicinanza e la solidarietà di cui i cinque stelle si riempiono la bocca, constatiamo come per la loro inettitudine, specie i ristoratori e gli esercenti commerciali, già penalizzati dalla pandemia e dal fatto di non poter far consumare al chiuso, si trovano l’ulteriore beffa di non poter far mangiare fuori i clienti per via degli odori nauseabondi che provengono dai rifiuti lasciati a marcire”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Pubblicità elettorale Regionali 2023
Servizi Funebri Moretti

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti