Figliomeni (FDI): “Riprendere servizio trasporto disabili e tutelare lavoratori”

“La sospensione del servizio di trasporto per disabili, che praticamente sono in lockdown, è una pessima notizia e discrimina coloro che devono raggiungere i luoghi di terapia, lavoro e studio. Già un paio di settimane fa avevamo presentato un’interrogazione al Sindaco Raggi al fine di chiedere un intervento sull’azienda che si occupa del trasporto, in modo da controllare che la medesima retribuisca regolarmente i suoi dipendenti che svolgono questo servizio, sull’ovvio presupposto che anche Roma Capitale adempia ai suoi doveri contrattuali nei confronti della società. Non possiamo permettere che una categoria fragile come quella dei disabili, non possa usufruire di un servizio fondamentale come questo che, ricordiamo è un loro diritto, come non da occorre tutelare i lavoratori della Tundo Spa, che da mesi non percepiscono il loro stipendio e che devono essere muniti dei necessari dispositivi di protezione. Richiamiamo alle loro responsabilità il Comune di Roma e la Regione Lazio al fine di risolvere nel più breve tempo possibile questa situazione, che da una parte lede i diritti di chi conta su questo servizio vitale e dall’altra su chi materialmente ci lavora”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, vice presidente dell’Assemblea Capitolina e responsabile nazionale di Fratelli d’Italia per le politiche sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati