Figliomeni (FDI) su viabilità zona San Giovanni e Farmacap

Redazione - 4 Maggio 2021

Promesse da marinaio della Raggi su modifica viabilità San Giovanni

“Il progetto di modifica – dichiara Francesco Figliomeni consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina – della viabilità nella zona di San Giovanni, soprattutto via Taranto, via La Spezia e strade limitrofe, un’idea che la Sindaca Raggi aveva addirittura definito ‘un esempio concreto della nostra idea di mobilità’, è stato talmente fallimentare che aveva portato la stessa Sindaca, il 22 febbraio scorso, e riconoscere che la ‘nuova viabilità ha bisogno di alcune correzioni’. Ebbene sono passati oltre due mesi e tutto è rimasto come allora, se non la rabbia e la disperazione dei cittadini costretti ad assistere a file chilometriche che, nelle ore di punta, giungono fino a Piazza Tuscolo. Anche questa volta l’annuncite della Raggi si è tradotta in un nulla di fatto nella realtà. Per non perdere la poltrona ha preferito non scontentare uno dei quattro dissidenti, ma così facendo non si rende conto del disastro che con la sua Giunta ha causato, in termini di viabilità, in un importante quartiere della città. Continueremo a mantenere alta l’attenzione fra l’altro sollecitando l’invio della documentazione amministrava che avevamo chiesto nell’ultima commissione trasparenza”.

Farmacap Giunta Raggi scappa dal confronto in commissione bilancio e sociale

“Abbiamo fortemente stigmatizzato – dichiara Francesco Figliomeni consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina – l’assenza dell’Assessore Lemmetti nella commissione congiunta Bilancio-Politiche Sociali convocata oggi per trattare la nota vicenda Farmacap. Il messaggio da lui trasmesso, attraverso un suo collaboratore, ovvero quello di aspettare le determinazioni della Corte dei Conti nella prossima udienza del 10 maggio non sono accettabili e le condanniamo con veemenza perché viene totalmente svilito il nostro lavoro. Deploriamo, altresì, l’arroganza con la quale il Commissario straordinario di Farmacap ha ritenuto di usare per rispondere a delle legittime domande dei Consiglieri capitolini, rappresentanti dei cittadini, anche sull’enorme spreco di denaro pubblico impiegato per delle consulenze dorate mentre i dipendenti rischiano stipendi e posto di lavoro. È quasi conclusa la consiliatura e, dopo cinque anni di melina e cincischiamenti vari, constatiamo ancora una volta che tutti gli indirizzi espressi dall’Assemblea Capitolina non sono mai stati presi in considerazione facendo precipitare l’Azienda e gli oltre trecento lavoratori in una situazione drammatica. Domani nel Consiglio straordinario, richiesto con mia prima firma, pretenderemo risposte da chi ha la responsabilità politica della disastrosa gestione del governo della città di Roma e delle sue aziende. Raggi e compagni risponderanno, anche del punto di vista erariale, della loro azione fallimentare e della loro arroganza nei confronti dei cittadini e dei loro rappresentanti eletti”.

Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti