Figliomeni (Fd’I): trasporto pubblico affonda ma giunta Raggi non pervenuta

Redazione - 4 Agosto 2021
“Non c’è giorno che l’assessore ai trasporti nonché Vice Sindaco non lanci accuse nei confronti del T.P.L. come se la consiliatura fosse iniziata oggi oppure non si diletti a fare l’avvocato difensore di qualche altro membro della Giunta Raggi, specie sulla querelle con i loro amici del Pd sull’assunzione dei giardinieri, ma mai che dica qualcosa sulle file infinite alle fermate e sui mezzi stracolmi di gente. Non una parola sul fatto che su 68 tram che dovrebbero essere in servizio ne circolano meno della metà. Non una parola sul fatto che la manutenzione su tali mezzi è completamente ferma, per non parlare delle rotaie dove il 75% dei binari andrebbe sostituito”.
“Un problema, quello relativo alle gravissime carenze sui pezzi di ricambio delle linee tranviarie – prosegue Figliomeni – che avevamo segnalato il 6 aprile e a cui non abbiamo mai ricevuto risposta. Non una parola sulla riunione di ieri in Prefettura per quanto riguarda lo stato disastroso in cui versa la Roma-Lido. Della serie ‘io non c’ero e se c’ero dormivo’ come avvenuto peraltro in Aula Giulio Cesare. Ora, invece di lanciare giudizi tranchant sugli ‘espertoni della politica’ consigliamo ad alcuni esponenti della Giunta Raggi di andare a leggere il report presentato dall’Agenzia ‘Controllo e qualità servizi pubblici Roma’, lo scorso 7 luglio, dove si legge che nell’ultimo quinquennio nulla o poco è cambiato. O forse pure chi dirige l’Agenzia è un ‘espertone’ da ignorare o denigrare?”
Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti