Flash Mob al Ponte dei Congressi

Domani 14 giugno, alle ore 8, contro i tagli per la realizzazione dell'infrastruttura
Enzo Luciani - 13 Giugno 2012

"Domani 14 giugno alle ore 8, all’imbocco del Cavalcavia della Magliana, si terrà un flash mob del Partito Democratico per contrastare la scelta di tagliare le risorse per la costruzione del Ponte dei Congressi operata dal Sindaco Alemanno". Così in una nota il Segretario del PD del XV Municipio ed esponente della segreteria del PD di Roma, Maurizio Veloccia.

"Il nuovo ponte – continua l’esponente democratico- doveva collegare l’autostrada Roma-Fiumicino con la Via del Mare e la Via Ostiense, costituendo un nuovo asse da affiancare all’attuale cavalcavia per congiungere l’Eur, l’aereoporto Leonardo da Vinci ed i quartieri di Portuense e Magliana. Un’opera fondamentale per risolvere il drammatico problema del traffico sul cavalcavia della Magliana, che in base ad uno studio di Risorse per Roma, impone ad oltre 8500 autoveicoli che transitano nelle ore di punta in quel tratto di strada attese anche di mezz’ora: code quotidiane che costano mediamente in un anno agli oltre 10.000 romani interessati circa 4,5 giorni di vita sprecata".

"Il nuovo ponte era stato finanziato per oltre 50 milioni dal centrosinistra, ma purtroppo nel 2009 il sindaco Alemanno ha tagliato le risorse e l’opera è divenuta un sogno. Le successive promesse di realizzazione si sono scontrate con la realtà: nemmeno un euro oggi c’è a bilancio per questa opera.Il Partito Democratico – conclude Veloccia – ritiene che anche in una situazione di crisi, non si possano tagliare investimenti fondamentali per la vita dei romani: in una frase meno parentopoli, meno costi insopportabili di alcuni inutili eventi ed investiamo in infrastrutture."
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti