Flash mob per cavalcavia di via Portuense

Veloccia (PD): "dalla destra solo chiacchiere e bugie"
Enzo Luciani - 24 Maggio 2012

Ieri 23 maggio il Pd ha organizzato un flash mob presso il Cavalcavia di via Portuense per denunciare il definanziamento dei lavori per il completamento dell’allargamento del sottopasso ferroviario.

"Non ci piacciono le montagne di chiacchiere che, con i continui comunicati stampa, ci regalano quotidianamente i politicanti della destra. E tuttavia siamo costretti a replicare ad uno di questi, il consigliere Santori, ed alle solite bugie che elargisce anche in merito a fatti oggettivi come il blocco dei lavori del Ponte Portuense, che si protraggono da oltre un anno, a causa del taglio dei fondi operato da Alemanno". E’ quanto dichiara in una nota, Maurizio Veloccia, Segretario del Partito Democratico del XV Municipio.

"Invece di chiedere al Sindaco di ripristinare i finanziamenti – continua Veloccia – e stare, come noi, dalla parte dei cittadini che continuano ogni giorno a rimanere imbottigliati nel traffico, il consigliere Santori difende il Sindaco e cerca di mischiare le carte, richiamando Rutelli, Veltroni e perchè no anche Ernesto Nathan….
Tanto per essere chiari: Alemanno si è ritrovato un’opera finanziata ed appaltata dal centrosinistra nel 2008, prima che lui divenisse Sindaco: in 4 anni non è riuscito a fare quello che un semplice direttore dei lavori doveva garantire: il rispetto dei tempi e la gestione di eventuali criticità. Non ha fatto niente, anzi ha bloccato i lavori. Oggi Santori ci racconta che l’ATAC già è pronta a far passare gli autobus, peccato che finchè non si apriranno le due carreggiate, gli autobus continueranno ad essere solo un miraggio, da richiamare nel solito comunicato stampa.

Le recenti elezioni- conclude Veloccia – sembrano non aver insegnato nulla ad alcuni politicanti: ormai i cittadini non vogliono più ascoltare chiacchiere e promesse, ma giudicano sulla base dei fatti. Ed i fatti anche sul Ponte Potuense dimostrano l’incapacità amministrativa del Sidaco. Si metta l’anima in pace il PDL perchè noi continueremo costantemente a denunciare il blocco dei lavori del ponte e costringeremo Alemanno a tornare sui suoi passi ed a ripristinare i finanziamenti. Siamo certi che di questo ci ringrazieranno i cittadini, e forse, in cuor suo, anche lo stesso Santori."
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti