Florian Carvalho e Maryline Chelagat vincono la We Run Rome

Ottomila concorrenti all'ultima gara della Capitale nel 2015 con partenza e arrivo in via delle Terme di Caracalla
di Aldo Zaino - 2 Gennaio 2016

Nel clima quasi primaverile e nella meravigliosa cornice delle Terme  di Caracalla si è svolta a Roma nel pomeriggio del 31 dicembre 2015 la quinta  edizione della We Run Rome corsa podistica su strada competitiva e non competitiva di km 10.00.

partenzLa gara organizzata dall’Atleticom A.S.D. vanta il privilegio dell’ultima gara dell’anno che si svolge nella Capitale,  gode fra l’altro il Patrocinio del Comune di Roma, e del Coni e si svolge sotto l’egida della Fidal.

Da sottolineare il sostegno dell’Atleticom We Run Rome 2015 a Telethon, per ogni pettorale sarà devoluto un euro alla ricerca, ma anche il proficuo rapporto con gli sponsor Nike, Alfa Romeo, Ferrarelle, Kiko, Flixbus, Nexive. Importante anche la collaborazione con Hello bank! che conferma il suo impegno nel mondo del running, già condividendo i progetti 2016 di Atleticom con la prossima Corsa dei Berberi che si terrà sempre a Roma il 1° Maggio 2016.

bcfdc105-b5f1-4f14-b433-34ca15acd684La gara molto partecipata per le bellezze  naturalistiche del punto di partenza e arrivo,  e lungo il bellissimo percorso  strade e monumenti più significativi di Roma.

Partenza da via delle Terme di Caracalla alle ore 14.00 per la competitiva, dopo pochi muniti il via alla non competitiva.  Il lungo serpentone di concorrenti con le magliette color  arancione offerte dalla Nike, si è diretto prima  in via dei Cerchi, e proseguito verso il Teatro Marcello,  Piazza Venezia, via del Corso, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo, via delle Magnolie, via Vittorio Veneto, via del Tritone, via Nazionale, via dei Fori Imperiali, Piazza di Porta Capena, via delle Terme di Caracalla dove era posizionato l’arco del traguardo.

4184f3fc-63d1-485e-9172-f83c39f618d7Numerosi gli applausi riservati agli atleti dai numerosi turisti e amanti dello sport, in modo particolare i tifosi posizionati nel rettilineo d’arrivo, in considerazione che ai loro occhi si stava proponendo un arrivo in volata fra  tre atleti.

Infatti nei pressi dell’Arco di Costantino alla guida della gara, gli atleti erano l’azzurro Daniele Meucci, Florian Carvalho, e Jacob Kiplimo, lungo via di San Gregorio i tre hanno aumentato il ritmo, all’ingresso di via  Terme si Caracalla  il nostro azzurro guidava il terzetto, superato purtroppo al  traguardo dal francese Florian Carvalho.

gruppotestaL’ordine d’arrivo: Vince  Florian Carvalho il francese ha tagliato il traguardo con il tempo di 28’46’’ il secondo posto è andato a Daniele Meucci, 28’48’’, e il terzo all’ugandese Jacob Kiplimo, 28’49’’.

In campo femminile la prima classificata è stata l’ugandese Merilyne Chelangat, 33’17’’, alle sue spalle la keniota Linah Cheruto, 33’45’’, terzo posto per l’atleta dell’Esercito italiano Veronica Inglese, con 34 minuti netti, a seguire Christine Santi, 34’52’’, e Federica Proietti, 35’15’’.

La speciale classifica delle società è stata vinta dalla Podistica Solidarietà che ha partecipato con 191 atleti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti