Foibe, due giorni di appuntamenti per non dimenticare

Il 7 e l'8 febbraio presso il Centro culturale di piazzale Elsa Morante, al Laurentino
Enzo Luciani - 6 Febbraio 2013

 "Dalla tragedia al Ricordo. Le foibe e l’esodo giuliano, istriano, dalmata" è il titolo della due giorni organizzata per il prossimo 7 e 8 febbraio dall’Associazione Nazionale Dalmata, con il sostegno del Municipio XII di Roma Capitale, presso il Centro culturale Elsa Morante di piazzale Elsa Morante, al Laurentino. Un ricco calendario di appuntamenti per anticipare le celebrazioni del 10 febbraio per il "Giorno del Ricordo" 2013, istituito nel 2004 al fine di ricostruire una tragica pagina di storia ignorata per oltre sessant’anni. Nella mattinata del 7 febbraio, a partire dalle ore 10,00, si susseguiranno una serie di iniziative: la presentazione del volume "Foibe: dalla tragedia all’esodo" di Carla Isabella Elena Cace e Matteo Signori; l’inaugurazione di una mostra fotografica a cura di Donatella Schurzel e ANVGD; la presentazione dell’opera "Foibe" di Andrea Cardia e Rocco Cerchiara.

La sera dell’8 alle 20.30 si potrà assistere, presso il teatro dello spazio Morante, alla toccante testimonianza dell’esule Alida Gasperini. Seguirà lo spettacolo teatrale "Io Ricordo" di Emanuele Merlino. Al dibattito del 7 interverranno: Pasquale Calzetta, presidente Municipio XII; Maurizio Cuoci, vice presidente Municipio XII; Francesco Antonelli, presidente Biblioteche di Roma; Guido Cace, presidente Associazione Nazionale Dalmata; Marino Micich, direttore Archivio Museo storico di Fiume; Donatella Schurzel, presidente provinciale ANVGD; Michele Pigliucci, presidente "Comitato 10 Febbraio". Modererà il dibattito Pietrangelo Massaro.

Il programma di appuntamenti si concluderà il 10 febbraio: alle ore 12:00 il presidente Calzetta e il vicepresidente Maurizio Cuoci, insieme agli assessori e ai consiglieri municipali, procederanno alla deposizione di corone d’alloro al Monumento ai Martiri delle Foibe istriane presso il piazzale della Metro Laurentina e, a seguire, al Cippo ai Caduti Giuliano – Dalmati sulla via Laurentina. Ancora nel pomeriggio avrà luogo una fiaccolata in ricordo delle vittime delle foibe, con partenza alle ore 18.00 da piazza Giuliano e Dalmati e arrivo a largo Vittime delle Foibe Istriane. L’iniziativa è promossa dall’associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia – Comitato Provinciale di Roma in collaborazione con l’associazione Cuore Tricolore.

Laboratorio Analisi Lepetit

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti