Frammenti 2015 – Le armoniose diversità

Dal 23 al 26 luglio al Parco del Tuscolo la quindicesima edizione del festival, ideato e organizzato dall’associazione Semintesta
Redazione - 16 Luglio 2015

Dal 23 al 26 luglio prenderà il via la quindicesima edizione del festival Frammenti. Ideato e organizzato dall’associazione Semintesta, il festival animerà per quattro giorni la suggestiva location del Tuscolo. La scelta del luogo è strettamente legata al tema della manifestazione che quest’anno prenderà spunto dall’idea de “Le armoniose diversità”.

Nel Parco del Tuscolo storia, cultura e natura, ognuna con le proprie specificità e diversità, convivono in armonia partecipando alla ricchezza del luogo. Qui numerose risorse coabitano in un perfetto equilibrio: il paesaggio naturale, la ricchezza dell’area archeologica testimoniata dal teatro romano e dall’anfiteatro tuscolano e le attività culturali proposte dal progetto Tuscolo #partecipatoalto, promosso da l’Ats Tusculum, di cui Semintesta è capofila.

11745305_893559850687808_1553234921_oIn occasione di Frammenti, l’area attrezzata del Tuscolo sarà il luogo ideale in cui trascorrere intere giornate tra attività all’aria aperta, musica e spettacoli. Nel fine settimana, aperta dal mattino a sera inoltrata, diventerà un vero e proprio “villaggio” in cui troveranno posto percorsi nella natura, eventi gastronomici con prodotti a Km0, degustazioni, laboratori creativi per grandi e piccoli, un mercatino dell’artigianato.

Fresco e ombreggiato, un luogo unico per godersi un aperitivo nel verde e in compagnia o una serata tra concerti, spettacoli, presentazioni di libri.  Il Tuscolo, già meta abituale per i cittadini e per i turisti, è lo scenario perfetto di una manifestazione che farà da contenitore a espressioni artistiche differenti, integrate perfettamente nell’ambiente e valorizzate dalle bellezze naturalistiche. Un microcosmo della molteplicità, un modello di armoniosa diversità.

Il Festival Frammenti in quindici anni è diventato un vero punto di riferimento nel contesto culturale della zona dei castelli romani. Rinnovandosi a ogni edizione, presentando proposte sempre diverse, in breve tempo ha saputo catalizzare attenzione e pubblico dalla capitale, ritagliandosi un posto importante nel panorama degli eventi musicali e culturali del Lazio.

Anno dopo anno, raccogliendo le iniziative intorno a un tema differente a ogni edizione, Frammenti ha ospitato artisti provenienti dai più svariati settori della cultura: musicisti, attori, registi e scrittori tra i quali Alessandro Mannarino, Wu Ming, Vinicio Capossela, Emir Kusturica, Stefano Bollani, Ascanio Celestini, Corrado Augias.

Alla continua ricerca di nuove suggestioni, il festival Frammenti dall’edizione 2014 ha cambiato la sua storica location trasferendo le sue attività nel paesaggio del Parco del Tuscolo. Quest’anno il luogo sarà riconfermato ma la novità sarà il periodo: per la prima volta Frammenti animerà l’estate tuscolana nel mese di luglio.

Il 23 luglio il festival aprirà sulle note del blues dei Cyborgs, duo dalla misteriosa identità che da sempre si esibisce con una maschera da saldatore, seguiti dai vivaci Toot e dalle canzoni ricercate del giovane Wrong on you. Proseguirà con una serata tutta da ballare, tra la musica balcanica dei Veeblefetzer e lo ska dei Maleducazione Alcolica. Sabato sarà la volta del folk degli Shalalalas e del noto performer Antonio Rezza, banditore d’eccezione dell’Asta al buio. Domenica serata dedicata al cantautorato con le voci di Francesco Di Bella, Simone Presciutti, Simone Avincola, Lo Spinoso.

Adotta Abitare A

Programma

Giovedì 23 luglio
Apertura alle ore 18.00
THE CYBORGS in concerto
TOOT in concerto
WRONG ON YOU in concerto

Venerdì 24 luglio
Apertura alle ore 18.00
VEEBLEFETZER in concerto
MALEDUCAZIONE ALCOLICA in concerto

Sabato 25 luglio
Apertura alle ore 10.00
Djset VEG NADIA + MILTON WILLIMAN
THE SHALALAS in concerto
ASTA AL BUIO. Banditore d’eccezione ANTONIO REZZA
Djset MA.ZE

Domenica 26 luglio
Apertura alle ore 10.00
LO SPINOSO in concerto
SIMONE PRESCIUTTI in concerto
SIMONE AVINCOLA in concerto
FRANCESCO DI BELLA in concerto

Ingresso a sottoscrizione libera. Info: www.semintesta.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti