Sport  

Franco Baldini 2: la rivincita

Baldini è il nuovo direttore generale della a.s Roma
di Marco Maestà - 22 Ottobre 2011

Il ritorno a Roma di Franco Baldini dopo 7 anni è, forse, l’evento che ogni tifoso romanista stava aspettando. Il dirigente più stimato dalla piazza giallorossa degli ultimi 30 anni, torna a Roma in veste di direttore generale della squadra che l’aveva visto consacrarsi in Italia come uomo e come manager. Il sistema calcio ai tempi di Moggi e Giraudo che Baldini affrontò insieme al compianto presidente Franco Sensi, lo escluse quando al comando della società giallorossa si insediò Rosella Sensi. La dott.ssa Sensi infatti, cambiò repentinamente le strategie politiche-sportive della società e Baldini, non condividendo il nuovo orientamento societario, si dimise.

L’onta più grande da iscrivere alla vecchia società, fu il divieto di fare un’ultima conferenza stampa a Trigoria. E le parole della dott.ssa Sensi, che lo congedò etichettandolo come un semplice ed anonimo consulente di mercato, ancora offendono l’orgoglio romanista. Ora Franco Baldini è tornato ed entra nella Roma dalla porta principale. I proprietari americani l’hanno voluto fortemente per consegnargli le chiavi della casa giallorossa.

Baldini sarà la punta di diamante di un organigramma che sulla carta dovrà essere l’arma in più della Roma. A chi gli chiede perché un manager che godeva di così alti incarichi presso la prestigiosa federazione inglese e che alcune delle più importanti società euro. Ed allora Franco, i tifosi romanisti ti vogliono salutare e farti sapere che tutta Roma è di nuovo con te. Ogni tifoso giallorosso sogna che tu possa essere il condottiere fuori dal campo che insieme al condottiero in campo (Francesco Totti), possa regalare nuove emozioni e nuovi successi. In bocca al lupo Franco.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti