‘Friends at work’ mostra fotografica collettiva alla libreria Rinascita

Apertura il 3 dicembre 2011 alle ore 18 e alle 21 inaugurazione della libreria con l'evento "Scusate il ritardo"
di R. V. - 24 Novembre 2011

 il 3 dicembre 2011 alle ore 18, alla libreria Rinascita, i via Savoia 30, sarà inaugurata la collettiva fotografica “Friends at work”  che nasce a completamento del primo anno di attività del gruppo “Photo Friends Roma”.

In mancanza di un tema dominante e di vincoli editoriali la domanda che nasce è : “Cosa lega fra loro questa serie di immagini?”.
Calvino nel suo racconto “L’avventura di un fotografo” solleva una problematica quasi sempre ignorata nel mondo della fotografia amatoriale.
… Basta che cominciate a dire di qualcosa: “Ah che bello, bisognerebbe proprio fotografarlo” e già siete sul terreno di chi pensa che tutto ciò che non è fotografato è perduto, che è come se non fosse esistito e che quindi per vivere veramente bisogna fotografare quanto più si può e per fotografare quanto più si può bisogna : o vivere in modo quanto più fotografabile possibile oppure considerare fotografabile ogni momento della propria vita ….

Non è cosa semplice dare risposta all’esigenza di fissare, in un’istantanea, momenti di vita vissuti.

Questa “non ricerca” è il primo passo per comprendere l’elemento comune del lavoro esposto, una selezione di immagini guidata esclusivamente dal desiderio di condividere, esperienze, viaggi, atmosfere, rispondendo ai filtri imposti dalla sola creatività individuale.

"Per questa nostra prima collettiva – dice un esponente del gruppo – abbiamo quindi scelto fotografie che parlano di noi e vorremmo lasciare all’osservatore il gusto di scoprire chi siamo, suggerendo così un diverso modo di guardare la foto: non solo COSA c’è davanti ma anche CHI c’è dietro la macchina fotografica."

 

Libreria "Rinascita", Via Savoia,30 – Roma
Dal 3 al 10 dicembre 2011
Inaugurazione sabato 3 dicembre, ore 18.00

contestualmente
Inaugurazione Libreria "Rinascita"
ore 21.00 con l’evento "Scusate il ritardo"

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti