Fuga oltre le Colonne d’Ercole – L’ultimo cavaliere templare di Antonio Barcella

Redazione - 3 Gennaio 2020

Con l’inizio del nuovo anno sarà possibile acquistare nelle principali librerie e su tutti i circuiti di vendita on line il libro di Antonio Barcella “Fuga oltre le Colonne d’Ercole – L’ultimo cavaliere templare” pubblicato dalla Vertigo Edizioni.

Dopo una lunga pausa di riflessione seguita alla pubblicazione dei primi tre romanzi (“Tre nel sessantotto”, “La collera del cielo”, “Il quinto Evangelista”) e una raccolta di racconti (“Il Canto del Male”), Antonio Barcella presenta il suo primo romanzo storico: “Fuga oltre le colonne d’Ercole”. Un lavoro frutto di un’attenta ricerca storica, che narra la storia dell’ultimo Cavaliere Templare mentre a Parigi viene condannato al rogo l’ultimo maestro dell’Ordine Jacques De Molay. Intorno alle appassionanti figure storiche dei templari si sono creati nel tempo varie leggende ed è da queste che prende spunto il racconto pur mantenendo la coerenza storica. L’autore trasporta il lettore alla scoperta del più misterioso Ordine medievale attraverso una contrastata storia d’amore.

Anche questo libro, come i precedenti, si distingue per la scorrevolezza del testo e la storia coinvolgente che avvince il lettore fino all’ultima pagina. Con il romanzo “Fuga oltre le colonne d’Ercole” l’autore non vuole sostituirsi ai tanti libri di storia che trattano l’argomento ma, attraverso la narrazione, cerca di sviluppare i punti più misteriosi relativi soprattutto al mito di questi uomini. Tratta in particolare dell’incomprensibile sparizione del tesoro e della flotta che apparteneva all’Ordine, della misteriosa e quasi contemporanea scomparsa di coloro che avevano condannato a morte l’ultimo Maestro Jacques De Molay e delle leggende che raccontano di come i Cavalieri Templari fossero sbarcati sulle coste del nuovo continente prima di Cristoforo Colombo.

L’autore è presidente di un’associazione culturale che si occupa del proprio territorio e promuove un importante premio letterario nazionale. Gestisce inoltre un sito di informazione locale molto seguito (www.collianiene.org) e collabora con alcune testate giornalistiche.
Il libro, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie.

La 4a di Copertina: Nell’anno del Signore 1119, nella città di Gerusalemme, nove valorosi crociati aderirono a un patto sacro e fondarono il mitico Ordine dei Cavalieri del Tempio. Secondo la leggenda, essi entrarono in possesso del più inestimabile dei tesori: il Santo Graal, il calice dell’ultima cena in cui Cristo consacrò il suo sangue, e molti sacrificarono la loro vita per proteggerlo. Intorno alla figura dei Templari aleggia il velo del mito, ma in fondo erano degli uomini che, pur essendosi macchiati di crimini violenti, avevano agito in nome di Dio e per nobili ideali. Come Guglielmo di Chambonnet, forse l’ultimo maestro dell’Ordine conosciuto, protagonista di questa storia insieme al giovane Francesco, che si ritrova suo malgrado in navigazione verso la Terra Santa per una pericolosa missione che appare superiore alle sue capacità e alla sua giovane esperienza. Guglielmo prova con tutte le sue forze a custodire il tesoro dei Templari e a salvare i suoi compagni, chiusi in catene nei sotterranei della Fortezza del Tempio di Parigi, dal patibolo a cui sono destinati, ma sembra che sia stato ordito un vero e proprio complotto ai danni dell’Ordine, ombre misteriose si muovono nell’ombra e nessuno sarà al sicuro…


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti