Furti nella zona del Parco Pallotta a Ostia Lido

Rapisarda: "Primi giorni dell'anno all'insegna delle cantine condominiali svaligiate"
Redazione - 14 Gennaio 2020

“Dobbiamo purtroppo constatare come i primi giorni dell’anno non sono iniziati nel migliore dei modi nella zona del Parco Pallotta a Ostia Lido, con diversi casi di furto che si sono manifestati in queste prime giornate del 2020 presso la palazzina di Via Tancredi Chiaraluce.

“Nuovamente sono state prese d’assalto le cantine che affacciano nell’ala della palazzina nei pressi della Pineta delle Acque Rosse, con gli abitanti di quest’area che già negli scorsi mesi avevano lanciato allarmi sullo stato della sicurezza per fenomeni di ‘bivacco’ nelle ore notturne sulle scale o nelle terrazze condominiali. I ladri in quest’occasione oltre a svaligiare le cantine, hanno anche vandalizzato i lucchetti che permettevano l’apertura di questi locali privati: azioni probabilmente favorite dal cattivo funzionamento delle porte condominiali che collegano agli interrati, che facilitano l’entrata agli estranei perché sempre rotte o aperte.

“Ci siamo confrontati nei giorni scorsi con la cittadinanza di questa zona, percependo una grande paura per la situazione soprattutto nei cittadini più anziani e i nuclei familiari del quartiere. Come Comitato di Quartiere locale chiederemo alle istituzioni un maggiore passaggio nelle ore notturne delle Forze dell’Ordine in questa zona, così che già una divisa della Polizia di Stato possa essere un forte deterrente verso episodi delinquenziali all’interno del nostro quadrante lidense”.

Così dichiara in una nota Andrea Rapisarda, presidente dell’Associazione Cittadini per il Parco Pallotta.

 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti