Sport  

Gemellaggio tra Maratona di Roma e Gran Fondo Campagnolo

Il meeting fra podismo e ciclismo al Kolbe Hotel Roma
di Aldo Zaino - 14 Febbraio 2013

Martedì 12 febbraio 2013 presso il Kolbe Hotel Roma alla presenza delle Autorità di Roma Capitale, dello Sport, di giornalisti e fotografi, si è svolta la Conferenza Stampa di presentazione “SPQR Sport Professional Quality Races” il “duathlon” a distanza di podismo e ciclismo frutto del gemellaggio tra i due grandi eventi sportivi internazionali della Capitale che non hanno eguali al mondo da oggi, dunque, Acea Maratona Roma e Gran Fondo Campagnolo Roma propongono agli sportivi un modo di vivere la loro passione.

Podismo e ciclismo l’inedito gemellaggio utile anche per rilanciare il turismo nella Capitale, infatti, è stato stimato che l’impatto economico che danno vita ai due appuntamenti è di circa 35 milioni di euro. Sono oltre 20.000 soli i partecipanti alle due prove agonistiche, che arrivano da 80 nazioni, oltre 80.000 alla RomaFun, la stracittadina di 5 chilometri abbinata alla Maratona di Roma e circa 15.000 gli accompagnatori stimati.

Il tandem avrà inizio il 17 marzo con la Maratona di Roma partenza da via dei Fori Imperiali con lo sfondo il Colosseo, il secondo evento e il Gran Fondo Campagnolo con partenza sempre da via dei Fori Imperiali si svolgerà invece il 13 ottobre 2013.

Il progetto prevede una promozione nazionale e internazionale congiunta, e per chi parteciperà a entrambe le prove uno sconto del 15% sulla quota di iscrizione, una medaglia celebrativa, premi speciali basati su una classifica congiunta.

La conferenza stampa per promuovere questo grande evento condotto con maestri da Federico Pasquali dell’Uff. Stampa della Maratona di Roma è iniziata alle ore 11.00, sono intervenuti il Delegato alle Politiche dello Sport di Roma Capitale On Alessandro Cochi, il presidente della FCI, Renato Di Rocco, il presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci, il presidente della Gran Fondo Campagnolo Roma Gianluca Santilli.

LE DICHIARAZIONI
Alessandro Cochi: “L’indotto turistico ed economico generato da Maratona di Roma e Gran Fondo di Roma offre un supporto non indifferente all’economia della città, soprattutto in questo periodo di crisi economica. Agli organizzatori va il plauso dell’Amministrazione per questa strategia integrata messa in piedi che, ne sono certo, porterà i suoi frutti nel corso degli anni. Mi auguro che questi due grandi eventi possano aprire le porte in futuro anche ad altri eventi più piccoli della Capitale, per promuovere insieme le bellezze della città e uno stile di vita sano”.

 Reanto Di Rocco (FCI): “Queste due manifestazioni sono un esempio importante di collaborazione sportiva che favorisce la promozione del territorio. L’idea dei due presidenti è fantastica e deve essere da esempio per altre città”
 
Gianluca Santilli (Gran Fondo Campagnolo Roma): “Siamo giovani ma abbiamo accolto la gran voglia di fare sport degli italiani e sfido chiunque ad avere un contesto come quello che abbiamo noi a Roma. Con gli amici della Maratona di Roma abbiamo trovato fin da subito una sinergia ideale per promuovere insieme i nostri grandi eventi in giro per il mondo. Ringrazio gli organizzatori della maratona che, visti i numeri e la storia, avrebbero potuto andare avanti con le proprie gambe e invece hanno accettato di correre con noi”.
 
Enrico Castrucci (Maratona di Roma): “Con questa partnership vogliamo avviare anche un discorso di crescita culturale nello sport, lasciando da parte il settorialismo tipico italiano. Corsa e ciclismo possono e devono promuoversi insieme, anche perché sono le due pratiche sportive amatoriali più praticate al mondo. Inoltre, con la promozione congiunta dei due eventi, rinforzeremo il messaggio rivolto ai turisti a visitare la nostra meravigliosa città in occasione dei due eventi sportivi”.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti