Giallo il colore della filigrana di Ettore Visibelli

Redazione - 9 Ottobre 2022

Giallo il colore della filigrana è il primo romanzo di una trilogia di Ettore Visibelli che vede due amici, un poliziotto e un chimico, collaborare per la soluzione di casi che, in questo racconto, li trova impegnati a stroncare un traffico di dollari falsi, immessi in Europa per turbare la stabilità valutaria del continente, alla viglia dell’entrata in vigore della moneta unica. I due individuano la provenienza dei dollari, ma scopriranno il canale e la modalità d’importazione solo alla fine del romanzo, grazie a un evento occasionale e del tutto estraneo al caso poliziesco attorno al quale ruota l’intera vicenda.

Ettore Visibelli è nato a Livorno nel 1941 e vive a Roma. Laureato in Chimica Organica, dopo 40 anni di lavoro nell’industria, ha dato seguito alla sua passione per la scrittura, dedicandosi prevalentemente alla narrativa. Prima di Giallo il colore della filigrana, ha pubblicato: Inseguire chimere cavalcando ippogrifi (Ibiskos, 2001); Il minuetto degli intrighi e delle passioni (Azimut, 2008); Non sarai mai uno scrittore (Libertà Edizioni, 2010); La regata di Romeo (Libertà Edizioni, 2013), I tarocchi di Armida (Edizioni Erasmo, 2017), Cose di condominio (Indipendent Edition, 2022).

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti