Giovani Roma 2020

Nasce l’associazione per promuovere la città di Roma ai prossimi giochi olimpici. Alemanno: "un ulteriore tassello prestigioso che compone la proposta di Roma"
di Serenella Napolitano - 21 Novembre 2011

Tutti giovani e tutti uniti dalla passione per la città di Roma e per lo sport: sono i ragazzi di “Giovani Roma 2020”, un’ associazione nata per promuovere la partecipazione dei giovani alla candidatura di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020.

L’associazione è stata presentata questa mattina 21 novembre 2011 nella sala di Liegro di Palazzo Valentini, alla presenza del presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti che ha creduto in questo progetto, del presidente del Cio e del Comitato Promotore dei Giochi, Mario Pescante, del presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, del presidente del Coni Gianni Petrucci, del responsabile dell’Area Sport del Comitato promotore Roma 2020, Juri Chechi e del giovanissimo presidente dell’associazione Giovani Roma 2020, Benito Malaspina.

“Questa volontà di supportare il progetto nasce da una mail che mi fu inviata da una giovane studentessa, che fa parte dell’Associazione – ha dichiarato in apertura della conferenza stampa, Nicola Zingaretti – una mail in cui i giovani si rivolgevano a questa amministrazione con la speranza di non rimanere inascoltati. E noi non potevamo tacere e abbiamo risposto. Sono molto bravi e saranno loro a gestire per la Provincia la promozione della città di Roma per le Olimpiadi del 2020 tra i ragazzi”.

“Non vogliamo più sentirci un residuo sociale –  ha spiegato Benito Malaspina – L’associazione nasce proprio per trasmettere questo messaggio: i giovani sono capaci oltre che a sognare, a realizzare i propri obiettivi . Inoltre promuoviamo la città di Roma perché è il centro della nostra civiltà”.

D’accordo con i ragazzi sono anche il Presidente del Coni Pescante che ha aggiunto: “C’è una ragione molto importante se l’Italia si organizza fuori dai palazzi dei poteri bussa e viene ascoltata, perché bisogna essere uniti per supportare la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020. In un momento di crisi è importante dare l’immagine di un Italia unita, senza escludere che Roma si gioca una carte importante sia dal punto di vista economico sia da quello sociale. Sappiamo molto bene che le Olimpiadi vanno al di là dello sport”, sia il Presidente Petrucci :“Siamo tutti uniti per candidare Roma. Siamo tra i 5 paesi al mondo più importanti come risultati sportivi. Dobbiamo supportare questa iniziativa spontanea che la rende ancora più bella”.

“Sono contento – ha affermato Pancalli – che siano i giovani a farsi promotore di questa iniziativa. Nella paralimpica ci sono tanti giovani che come loro portano avanti con tanto entusiasmo i propri obiettivi. Avranno tutto il nostro appoggio”.

A concludere gli interventi è stato Juri Chechi, noto campione di ben 5 olimpiadi ed ora membro del Comitato pro candidatura Roma 2020. Il campione ha spiegato l’importanza per Roma ad avere questi giochi non solo per “lo sport ma sicuramente per migliore le persone, perché olimpiade significa anche unione di tante persone che vengono da ogni parte del mondo”.

Grazie al sostegno della Provincia di Roma l’associazione ha avviato quattro progetti: il portale web dove sono racchiusi in tempo reale tutte le notizie e gli avvenimenti e il forum per accogliere le proposte degli utenti; attività informative con le scuole superiori dove verranno trattati temi di storia e filosofia delle Olimpiadi, scienza tecnologia e urbanistica delle Olimpiadi, come le Olimpiadi cambiano il volto delle città, le Olimpiadi degli anni 60; verranno organizzati workshop all’interno delle università in collaborazione con il professore Livio De Santoli e l’architetto Mario Kaiser; i ragazzi di Roma si promuoveranno ambasciatori nel mondo, in modo da coinvolgere attraverso il web, giovani di tutto il mondo che, con le loro esperienze, vogliono aderire all’iniziativa.

Adotta Abitare A

"La candidatura ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020 proietta Roma e l’Italia verso il futuro. – Ha dichiarato in un comunicato il sindaco Alemanno. – E per riuscire a vincere questa sfida l’impegno delle nuove generazioni è determinante. Perciò non posso che rivolgere un sentito plauso ai ragazzi dell’associazione ‘GiovaniRoma2020’: il loro entusiasmo, la loro passione e l’incredibile affezione dimostrata verso la Capitale sono un ulteriore tassello prestigioso che compone la proposta di Roma."
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti