Giunta Roma Capitale: via libera alla valorizzazione degli immobili del Gruppo Roma

Enzo Luciani - 15 Dicembre 2011

Valorizzare il patrimonio immobiliare di Roma Capitale e delle società del Gruppo Roma è l’obiettivo della delibera approvata dalla Giunta di Roma Capitale, su proposta congiunta degli assessori al Bilancio e allo Sviluppo economico, Carmine Lamanda, al Patrimonio, Alfredo Antoniozzi e all’Urbanistica, Marco Corsini.

Il provvedimento autorizza l’Amministrazione a sottoscrivere un protocollo d’intesa con l’Agenzia del Demanio, l’Agenzia del Territorio e l’Associazione Nazionale dei Comuni italiani, che ha avviato un programma di indirizzo e sostegno per l’attivazione di piani di sviluppo e miglioramento della gestione del patrimonio immobiliare dei Comuni italiani.
Si tratta di un’iniziativa pilota che il più esteso Comune italiano svolgerà con le autorità statali sul fronte della valorizzazione del patrimonio immobiliare che costituisce anche uno degli assi portanti della strategia economica del Paese.

Attraverso la sottoscrizione dell’accordo sarà istituita un’apposita Unità tecnica che avrà il compito di realizzare progetti pilota sull’intero portafoglio immobiliare di Roma Capitale. L’analisi avverrà a largo raggio e coinvolgerà diversi ambiti operativi tra cui quelli inerenti un utilizzo più razionale del patrimonio immobiliare strumentale; il miglioramento delle performance energetiche degli edifici; la dismissione degli immobili ritenuti non strategici o non necessari per il raggiungimento dei fini istituzionali; le valutazioni estimative sugli immobili e la progettazione di Fondi Immobiliari per il collocamento sul mercato.

Oltre all’Unità Tecnica il protocollo d’intesa prevede la costituzione, presso l’Amministrazione capitolina, di una Cabina di Regia che sarà formata dal Direttore Generale, dal Direttore esecutivo nonché dagli Assessori all’Urbanistica e al Patrimonio che farà da riferimento a livello strategico e di pianificazione degli interventi di valorizzazione che si deciderà di adottare sulla base delle indicazioni emerse dalla fase di studio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti