Gli appuntamenti di novembre 2011 della Biblioteca Nazionale Centrale

Una per una le attività culturali che si terranno nella sede di via Castro Pretorio 105
Enzo Luciani - 27 Ottobre 2011

Ecco il calendario delle attività culturali di novembre 2011 in svolgimento presso la sede della Biblioteca Nazionale Centrale in via Castro Pretorio 105

3 novembre 2011: CROCE E IL BAROCCO di Roberto Gigliucci. Lithos, 2011
Ne discutono con l’autore Leonardo Lattarulo, Giampiero Moretti, Maria Panetta e Cristiano Spila.
Il libro offre lo spunto per interrogarsi sull’eredità di Benedetto Croce soprattutto in merito all’invenzione della modernità, la prima modernità barocca e la modernità del ‘900, anche in dialettica con le posizioni di Walter Benjamin che, contemporaneamente al grande studioso italiano, analizzava la stessa tematica.

10 novembre: NINO ROTA, L’IRREGOLARE DEL ‘900 MUSICALE ITALIANO

Una tavola rotonda dedicata al compositore pugliese nel centenario della nascita dalla Biblioteca nazionale di Roma e dal Conservatorio di Monopoli a lui intitolato. Un incontro a più voci per mettere in luce la faccia “nascosta” del maestro, seguito da un concerto di musiche composte in suo onore da diversi autori contemporanei

16 novembre: L’INTERPRETE TOTALE. IDA RUBINSTEIN TRA TEATRO E DANZA di Silvana Sinisi. UTET, 2011
Presentazione di Silvia Carandini, Vito Di Bernardi
Voce recitante Francesca Benedetti

Il ritratto di una protagonista inimitabile della scena del primo 900, costruito attraverso le principali tappe della sua vicenda personale e artistica. Un personaggio discusso nella storia della danza, ma ineguagliabile per presenza scenica e originalità d’interpretazioni

21-25 novembre – X Settimana della cultura d’impresa

UN POETA NELLA CULTURA D’IMPRESA: ATTILIO BERTOLUCCI

Adotta Abitare A

Enzo Golino, Raffaele La Capria, Lucia Nardi, Gabriella Palli Baroni, Giorgio Patrizi, Mario Pirani, Sergio Toffetti ricordano Attilio Bertolucci nel centenario della nascita. Un poeta ma anche un mediatore culturale tra il mondo dell’arte e quello delle macchine nella stagione che lo vide collaborare con l’ENI di Enrico Mattei alla direzione della rivista aziendale Il gatto selvatico.

L’IMPRESA FA CULTURA

Un’esposizione bibliografica che, a partire da Il gatto selvatico, presenta le più significative riviste di matrice industriale uscite tra gli anni Cinquanta e Sessanta, ricordando le figure dei principali artisti, poeti e scrittori che le animarono. Una riflessione sul rapporto tra industria e letteratura ispirata dal fenomeno degli house organ, insieme periodici aziendali e pubblicazioni culturali a pieno titolo.

COMPAGNI DI STRADA. CINEASTI, INTELLETTUALI E ARTISTI AL CINEMA CON L’IMPRESA

Una rassegna dedicata al cinema d’impresa, che ha rappresentato per tutto il ‘900 un settore importante della politica industriale, con il contributo di nomi illustri del cinema e della letteratura. Sguardi d’autore di ieri e di oggi in una selezione che va dal muto al 2000, senza trascurare l’apporto dell’animazione “made in Italy” alle produzioni delle imprese italiane.

29 novembre: IL GENIO. ORIGINE,STORIA,DESTINO di Giampiero Moretti. Morcelliana 2011
Presentazione di Roberto Gigliucci, Giuseppe Di Giacomo,Gaetano Lettieri

Una riflessione sul concetto di genio come ingegno o talento che, partendo dalla prospettiva filologica, ne delinea l’andamento storico dall’antichità fino alla sua espressione come categoria nel ‘700 e nell’800: un concetto che investe la stessa teoria della conoscenza e i temi chiave della storia del pensiero. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti