Gli edifici scolastici del IV municipio sono sicuri?

Lo sapremo (forse) fra un mese
Antonio Barcella, - 13 Gennaio 2017

Il 10 gennaio 2017 si è tenuta una riunione della Commissione Controllo Garanzia e Trasparenza del IV Municipio che, tra l’altro, aveva all’ordine del giorno l’acquisizione della nota U.O.T. del 30 dicembre scorso sul report della verifica delle scuole come da articolo del Corriere della Sera del 6 gennaio dal titolo “Scuole e verifiche sulla stabilità – Il mistero dei tecnici russi ingaggiati ma svaniti nel nulla”. L’altro punto, di certo non meno importante, riguardava la verifica dell’andamento dei lavori sugli Istituti Scolastici per l’adeguamento della normativa antincendio e per rispondenza a prescrizioni verbali SIMU post sopralluoghi visivi dopo scosse terremoto.
Entrambe le questioni hanno avuto risposte vaghe e dilatorie da parte dell’amministrazione di prossimità che, di fatto, non rispettano le tempistiche comunicate su detta operazione. Ora viene spontaneo chiedersi se era proprio necessario demandare le verifiche tecniche alla commissione russa quando anche in Italia ci sono esperti altrettanto bravi, ad esempio quelli appartenenti al corpo dei vigili del fuoco. Erano stati promessi fatti ed interventi per la sicurezza dei bambini che frequentano le scuole del nostro territorio e ci ritroviamo nella solita tattica imbarazzante, fatta di annunci in pompa magna, senza fornire riscontri concreti.
In merito alle verifiche effettuate dal pool russo – ha riportato Nicolò Corrado Presidente della Commissione Trasparenza del IV Municipio – l’assessore ci ha riferito che entro i prossimi 20/30 giorni dovremmo ricevere le analisi fatte che però, a suo dire, ora servirebbero solo ad una programmazione di interventi e non più ad individuare la sicurezza statica degli edifici. Sempre nel prossimo mese saranno individuati i tecnici che predisporranno i progetti definitivi per la messa a norma del profilo antincendio degli istituti come da fondi stanziati dalla passata amministrazione municipale. Sui lavori in corso già ora nelle scuole ho ricevuto risposte più vaghe e quindi approfondirò ulteriormente…

www.collianiene.org


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti