Grande successo per il Primo dei Pomeriggi Culturali a Tor Tre Teste

Domenica 15 febbraio omaggio dei “Che l’inse” a Fabrizio De André
Maria Mimmo - 26 Febbraio 2020

Non poteva avere inizio migliore il Primo degli appuntamenti mensili con i Pomeriggi Culturali tenutosi domenica 15 presso il Centro Culturale Lepetit e che da febbraio ad aprile animano ormai da diversi anni il quartiere di Tor Tre Teste.

L’evento è stato organizzato dall’Incontro Associazione Culturale di Tor Tre Teste APS ed il Coro Accordi e Note, con la direzione artistica del M° Roberto Boarini ed il coordinamento della Presidente del Coro Palmira Pasqualini.

Una sala gremita e partecipe per il gruppo Che l’ìnse, formato da Roberto Boarini (violoncello), Daniela Di Renzo (voce), Eleonora Giosuè (violino), Massimiliano Pioppi (pianoforte) che ha presentato il progetto “Storie di vinti, futuri vincitori”, una rilettura del repertorio di Fabrizio De André, che racconta con altri linguaggi la sua poetica attraverso un susseguirsi di letture di autori vari (di Giorgio Gaber, Erri De Luca, Brassens) e canzoni del cantautore genovese.

Alla cantante il compito di leggere i testi ed accompagnare così il pubblico in un viaggio che spazia da brani dal grande valore personale (Hotel Supramonte, Amico Fragile) a pezzi di natura più ironica (Il Gorilla, Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers) fino ai più che noti Bocca di rosa, Il Pescatore, Amore che vieni amore che vai, quest’ultimo con bellissimo arrangiamento in chiave tango del M° Roberto Boarini.

La voce dolce ma potente, le note calde e delicate degli archi, il ritmo e l’energia del pianoforte, hanno creato un clima di emozione e piena sintonia col pubblico, avvalorato dalle parole di ringraziamento di Daniela Di Renzo a fine serata: “questo posto è un abbraccio”.

Queste parole, insieme all’atmosfera in sala ed all’entusiasmo del pubblico, sono il motore che permette agli organizzatori di proseguire, anno dopo anno nell’impegno costante di farsi promotori con grande serietà di eventi culturali di altissimo livello.

Nei saluti iniziali il Presidente dell’Associazione Giorgio Grillo ha elencato le attività ed i progetti che coinvolgono attivamente l’Associazione nel territorio attraverso collaborazioni con le scuole, le parrocchie, le realtà commerciali, mentre la Presidente del Coro Palmira Pasqualini ha dato appuntamento ai prossimi Pomeriggi del 15 marzo e del 6 aprile

Tradizionale l’apertura dell’evento affidata al Coro Accordi e Note con un brano di Fabrizio De André (Amore che vieni, amore che vai) ed un altro di Giorgio Gaber (La ballata del Cerutti) dal nuovo progetto in fase di studio “Cantar ridendo”.

 

Foto di Franco Giorgi

 

Per info:

Coro Accordi e Note – Centro Culturale Lepetit

Via Roberto Lepetit, 86 – 00155 Roma – Tel. 06/2283794

 

 

Maria Mimmo

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti