Grave incidente sulla Colombo

E' avvenuto l'11 settembre, poco dopo le 12. Esposito e Pucci: "Chiesta al Comando dei vigili l'installazione di nuovi autovelox"
Redazione - 12 Settembre 2015

L’ennesimo incidente sulla Cristoforo Colombo è avvenuto ieri, 11 settembre 2015, poco dopo le 12, all’incrocio con via Lido di Castelporziano.

Lo scontro è avvenuto tra una Fiat Bravo e una Mercedes e secondo i primi rilievi del Vigili del X Gruppo, pare che la Bravo non abbia rispettato il rsso del semaforo ed è stata investita dalla seconda auto che procedeva sulla corsia centrale in direzione Roma a forte velocità.

L’impatto tra le due vetture è stato fortissimo e per estrarre i feriti a bordo della Bravo, una mamma e il suo bambino, sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. Trasportati in codice rosso all’ospedale Grassi di Ostia non rischiano la vita, ma ne avranno per diversi giorni di ricovero.

Meno gravi i due occupanti della Mercedes sono stati medicati al Sant’Eugenio.

Dopo il ripetersi di incidenti sulla Colombo il Campidoglio decide una stretta sui limiti di velocità. “Non è più tollerabile la lunga catena di incidenti causati spesso dall’eccesso di velocità su una via così importante per la mobilità cittadina come la Cristoforo Colombo.  In accordo con il Sindaco – comunicano gli Assessori alla Mobilità Stefano Esposito e ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci – abbiamo chiesto al Comando della Polizia Locale di installare immediatamente nuovi  autovelox mobili. Nel contempo abbiamo dato mandato agli uffici di proporre, in tempi rapidissimi, soluzioni fisse per limitare la velocità su quell’arteria”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti