“Grave la censura dei 5 Stelle sul libro della giornalista aggredita in moschea abusiva a Torpignattara”

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d'Italia del Municipio V, Fabio Sabbatani Schiuma, in una nota congiunta con il coordinatore municipale di FdI, Daniele Rinaldi
Redazione - 14 Marzo 2019

“È grave la censura contro il libro ‘La trattativa Stato-Islam’ di Francesca Musacchio, da parte del presidente penstastellato del Municipio V, Giovanni Bozzuzzi: negando il patrocinio si uccide la libertà di espressione.

“Se poi le argomentazioni trattate dalla giornalista, secondo Boccuzzi, andrebbero a ‘contrastare le intenzioni di integrazione perseguite dal Municipio’, ci sarebbe da chiedere a questo signore se sia la stessa integrazione che porto’ all’aggressione subita a Torpignattara dalla stessa Musacchio nel maggio 2017, proprio in una delle tante moschee abusive che fioriscono sul territorio grazie anche all’inerzia dell’amministrazione. Ovviamente a Boccuzzi ieri non scappo’ neanche una parola di solidarieta’. A Francesca Musacchio chiediamo oggi scusa noi per essere cosi mal rappresentati”.

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia del Municipio V, Fabio Sabbatani Schiuma, in una nota congiunta con il coordinatore municipale di FdI, Daniele Rinaldi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti