Ho incontrato un uomo

GiProietti - 9 Settembre 2021
Oggi davanti al Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) a Roma ho incontrato un vecchio con la barba bianca lunga, sdraiato su un cartone.
Fumava una vecchia pipa, sgranocchiava senza denti un pezzo di pane raffermo e guardava l’alta borghesia in cravatta e borsa porta documenti passare davanti a lui.
E sorrideva, sornione e felice.
Gli ho chiesto di dirmi cosa può fare felice anche me, come lui.
Mi ha guardato negli occhi e mi ha sussurato: “Devi solo arrivare a credere che la Morte partorisce Vita, non ammazza nessuno. La Morte e’ una mamma che ci fa Eterni…”
Sorridendo ha rifiutato la carta da 5 euro che gli stavo dando e mi ha chiesto di comprargli nella vicina edicola una copia del Financial Times. Appena gliel’ho consegnata, ha saltato la pagina che lodava Draghi ed e’ andato a leggere subito la pagina di Zam, il giornalista impiccato in Iran la scorsa settimana per motivi ovvi.
Ha detto in inglese: “Vedi che anche a Zam è successo? La morte lo ha rigenerato nella Vita Eterna ed ora è felice per sempre. Peccato che non lo capiranno in molti.”
Ha ripreso a fumare la pipa, sorridendo.
Ho avuto la netta e precisa sensazione che non fosse un pazzo, né un esaltato.
Dopo le mie riunioni, sono ridisceso e tornato a cercarlo.
Era scomparso e aveva portato via anche il cartone e il Financial Times.
Pubblicità elettorale 2021 amministrative Roma

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti