“I 5 stelle boicottano tecnologia anti-inquinamento”

Lo dichiara Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia 
Redazione - 6 Maggio 2019

«I 5 stelle si professano paladini dell’ambiente e della sostenibilità, ma quando hanno l’occasione per passare dalle parole ai fatti fanno orecchie da mercante. Nei mesi scorsi l’assemblea capitolina ha approvato all’unanimità la mozione, a mia prima firma, per l’utilizzo della pittura anti-inquinamento, ma il Campidoglio continua a non far nulla per adottare anche nella nostra città questa tecnologia innovativa. E pensare che Airlite, i cui benefici sono stati ampiamente dimostrati, è in grado di migliorare le condizioni ambientali e abbattere l’inquinamento fino al cinquanta per cento.

Ho predisposto diversi atti, richiesto commissioni e presentato interrogazioni, ma a quanto pare non è interesse di questa maggioranza tutelare la salute della cittadinanza, combattendo in maniera efficace – e non solo sulla carta – un killer pericoloso per tutti noi come l’inquinamento».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti