I risultati a Roma di “Summer clean station 2”, giornata di controlli straordinari della Polizia nelle principali stazioni ferroviarie 

Redazione - 10 Agosto 2019

Si è svolta l’8 agosto 2019 la giornata di controlli straordinari denominata “Summer clean station 2” disposta dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, al fine di innalzare ulteriormente il livello di attenzione nelle infrastrutture ferroviarie anche in considerazione del maggior afflusso di viaggiatori dovuto al periodo estivo.

L’operazione ad alto impatto negli scali ferroviari e relative adiacenze si è svolta presso la Stazione di Roma Termini, con la partecipazione congiunta e coordinata di personale della Questura e del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio e con il supporto delle unità cinofile, nonché con l’impiego di tecnologie all’avanguardia, quali smartphone di ultima generazione con lettura ottica dei documenti e metal detector per le verifiche sui bagagli.

Complessivamente la Polizia di Stato ha impegnato 99 operatori e 64 pattuglie, conseguendo i seguenti risultati: 1127 persone controllate,  3 persone denunciate in stato di libertà.

Nel corso dell’operazione è stata, altresì, posta in essere una mirata attività di Polizia Amministrativa volta al contrasto del fenomeno dell’abusivismo commerciale e culminata nella elevazione di 8 sanzioni amministrative e 7 sequestri amministrativi.

Sono, infine, stati adottati 6 provvedimenti di allontanamento dalle stazioni ferroviarie ai sensi della recente normativa recante “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città “.

Tra le persone denunciate in stato di libertà si evidenzia l’attività svolta nei confronti di un trentacinquenne cittadino lettone il quale, al controllo effettuato dagli agenti della Polizia Ferroviaria, è stato trovato in possesso di una somma pari a €800 e di oltre 14 chilogrammi di argento per un valore di circa €7000, occultati in una valigia e consistenti in oggetti di posateria varia di cui lo straniero, con un corposo curriculum per reati contro il patrimonio, non sapeva dare contezza. L’oggettistica è stata sequestrata per gli approfondimenti sulla sua provenienza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti