I Sonetti di G. G. Belli all’Accademia dei Lincei a Roma

La monumentale edizione critica a cura di Pietro Gibellini, Lucio Felici, Edoardo Ripari (Einaudi 2018) sarà presentata il 7 febbraio
Redazione - 27 Gennaio 2019

A Roma presso la sede dell’Accademia dei Lincei a Palazzo Corsini, in via della Lungara 10, giovedì 7 febbraio 2019 alle ore 15.30 Pietro Gibellini, Marcello Teodonio, Manlio Pastore Stocchi presentano l’opera di Giuseppe Gioachino Belli I Sonetti (Einaudi 2018) a cura di Pietro Gibellini, Lucio Felici, Edoardo Ripari.

Introduce e coordina Luca Serianni

Giuseppe Gioachino Belli è ormai riconosciuto come uno dei protagonisti della poesia italiana dell’Ottocento, anche se inevitabilmente nella scuola ha una popolarità inferiore a quella degli scrittori che si esprimono non in uno dei dialetti, bensì in italiano.

Il Belli visse una vita appartata, ma ebbe la ventura di essere apprezzato anche da scrittori stranieri a lui coevi, dal francese Sainte-Beuve al russo Gogol’.

Pietro Gibellini, oggi il massimo studioso del poeta, ci dà ora la monumentale edizione critica dei 2279 sonetti romaneschi sicuramente autentici, secondo la grafia puntigliosamente messa a punto dallo stesso Belli, le note d’autore, le proprie note di commento e un vero e proprio “microsaggio” conclusivo, senza trascurare l’eventuale presenza di varianti.

L’importanza di Belli è illustrata ampiamente nel capitolo iniziale, intitolato non casualmente Belli, moderno Dante.

Info: www.lincei.it Segreteria della Conferenza lapenta@lincei.it – tel: 06-68027397.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti