I tamburi per la pace 2019 in Campidoglio

Poesia e Musica contro l’ odio per la pace e i diritti umani
Redazione - 18 Marzo 2019

Mentre nel mondo sembra prevalere la cultura dell’ odio ,un messaggio  di pace viene dalle scuole di Roma .La stessa manifestazione si svolge in numerosi paesi d’ Europa, nello stesso momento ragazzi e giovani suoneranno i tamburi della pace e reciteranno poesie di pace.

A Roma, giovedì 21 marzo dalle ore 9,30 alle 13,00 le scuole di pace di Roma Metropolitana e Provincia,  associate all’E.I.P Italia Scuola Strumento di Pace parteciperanno presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio  ad una Tavola Rotonda con i rappresentanti delle massime istituzioni  che proporranno ai giovani una riflessione per  la scuola e la società civile per la pace e per la lotta all’odio che porta alla violenza e alla guerra .Coordina il giornalista del Corriere della sera Paolo Conti. Presenziano l’On. Laura Baldassarre, Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma e On Fabio Massimo Castaldo, Vicepresidente del Parlamento Europeo. intervengono Anna Paola Tantucci, Presidente Ecole Instrument de Paix Italia, Vincenzo Starita, Direttore Generale Dipartimento della Giustizia Minorile e di comunità – Ministero della Giustizia, Gildo De Angelis, Direttore Generale Ufficio scolastico Regionale Lazio, Anna Piperno, Dirigente tecnico Ministero dell’Istruzione, Lina Sergi Lo Giudice, Presidente Accademia Italiana di Poesia, Francesca Bilotta Responsabile del Dipartimento Istruzione Save The Children Italia.

L’evento è in collaborazione con l’ Assessorato alla persona, la scuola e la comunità solidale, la Maison Internationale poésie enfance di Bruxelles con il patrocinio, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero  dell’ Istruzione, del Ministero della Giustizia e le performances delle scuole  sono incentrate sulla  “Poesia e Musica per la pace e i diritti umani”

Saranno presenti i giovani  delle scuole vincitrici del premio con circa 300 ragazzi che hanno composto poesie e musica, nell’ambito della Campagna del Consiglio d’ Europa No HATE Speech, della Giornata Mondiale dell’UNESCO per la poesia e nell’ambito del 30° Anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’ infanzia. Infatti il messaggio dei giovani delle scuole è Musica e Poesia per la Pace e Diritti Umani realizzato attraverso la creatività, utilizzando il logo ufficiale ideato dal Consiglio d’Europa, il cuore rosso con la scritta“no hate” il concetto espresso dalla campagna è chiaro e deciso: “Combatti anche tu l’odio e l’intolleranza sul web” no al bullismo e al cyberbullismo.

Alle 12 i  300 ragazzi  realizzano un Flash Mob sulla scalinata della Protomoteca suonando i Tamburi e cantando canzoni di pace.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti