II giornata nazionale de “I libri? Spediamoli a scuola!”

L'8 maggio 2012 in Piazza Montecitorio a Roma
Enzo Luciani - 7 Maggio 2012

L’8 maggio 2012 dalle 14.00 alle 19.00 in Piazza Montecitorio a Roma  II giornata nazionale de “I libri? Spediamoli a scuola!”, per  promuovere e diffondere la campagna promossa da Sinnos editrice, con il Patrocinio di Provincia di Roma, Assessorato Politiche culturali e il sostegno di Paolo Masini, consigliere di Roma capitale. Sarà presente la Libreria itinerante Ottimomassimo, mentre Radio Città Futura è media partner dell’evento

La campagna – È stato creato un circolo virtuoso tra librerie, scuole, cittadini e istituzioni per portare libri nelle scuole che vogliono lavorare con la biblioteca scolastica, ma che non hanno fondi per realizzarla. Oltre 95 le librerie indipendenti su tutto il territorio nazionale che hanno aderito al progetto gemellandosi con le scuole per sostenere e consolidare le biblioteche di istituto, stilando una lista di libri (la borsa titoli) da far acquistare ai cittadini e poi donare alla scuola. Circa 2000 ilibri movimentati di tanti editori diversi.
Sul sito www.ilibrispediamoliascuola.it tutti gli aggiornamenti su adesioni e iniziative a livello nazionale.

L’8 maggio a Roma parlamentari e cittadini sono invitati a diventare azionisti di biblioteche. In Piazza Montecitorio sarà possibile, come lo scorso anno, diventare azionisti di una biblioteca acquistando presso la libreria itinerante Ottimomassimo, libri per le tre scuole selezionate per questa occasione, scelte come rappresentanti di un bisogno di libri diffuso in tutto il Paese: Istituto comprensivo Enrico Fermi di MONTEROSSO (Liguria), Scuola primaria Pisacane di ROMA (Lazio), Scuola primaria di San Potito Ultra, AVELLINO (Campania)
Appuntamenti:

Alle ore 11,00 il presidente della Camera Gianfranco Fini saluterà una delegazione di bambini della scuola di San Potito Ultra, che riceverà la donazione di libri, aprendo loro le porte della Camera dei deputati.

Alle ore 15,30 Conferenza Stampa in piazza, di fronte alla libreria Ottimomassimo, del Sottosegretario del Ministero Istruzione Università e Ricerca Marco Rossi Doria, a cui parteciperanno Della Passarelli (Sinnos editrice), Paolo Masini (Consigliere di Roma Capitale) e Tilde Silvestri (insegnante, in rappresentanza delle scuole a cui è andata la donazione di libri dello scorso anno). I giornalisti avranno modo di incontrare anche gli insegnanti e gli alunni delle scuole selezionate per la donazione di libri di quest’anno.

Laboratori: In Piazza sono proposte diverse attività rivolte ai bambini a cura della Libreria Ottimomassimo, dello Scaffale d’Arte del Palazzo delle Esposizioni e della Sinnos editrice.

“I libri? Spediamoli a scuola!” è un segno. Piccolo ma concreto. Sostengono i promotori: "Non vogliamo sostituirci alle Istituzioni, ma coinvolgerle e sollecitarle. Crediamo che investire in cultura e in formazione delle nuove generazioni sia un fatto necessario e fondamentale per la crescita di un paese. Per avere cittadini responsabili e sapienti. Che non si accontentino.
E i libri sono un veicolo meraviglioso di immagini, storie, conoscenza. Ci aiutano a trovare risposte, a confortarci, a non farci imbrogliare, a smantellare pregiudizi, a pretendere di più.

Tutti gli editori sono coinvolti nella campagna, in relazione alle scelte dei librai e delle scuole. Nella stessa giornata in tutta Italia librerie, editori e scuole organizzano grandi eventi in piazza.

Adotta Abitare A

I libri? Spediamoli a scuola! è una campagna promossa dalla Sinnos editrice e pensata e sostenuta da: Francesca Archinto, Babalibri; Cecilia D ’Elia, Assessore Politiche Culturali Provincia di Roma; Luisa Marquardt, docente Università Roma Tre – Esperta internazionale Biblioteche Scolastiche; Paolo Masini ,Consigliere di Roma Capitale; Anna Parola,Libreria dei Ragazzi di Torino; Loredana Perego, responsabile rete bibliotecaria scuole vicentine – Forum del Libro; laRivista Andersen; Carla Ida Salviati, Direttrice delle Riviste Giunti Scuola – Forum del Libro; Silvana Sola, Giannino Stoppani Cooperativa Culturale – Forum del Libro; Giovanni Solimine Università di Roma La Sapienza – Forum del Libro; Deborah Soria, libreria itinerante Ottimomassimo 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti