II Municipio, i risultati della raccolta differenziata

De Angelis: "successo del porta a porta a Villaggio Olimpico"
Enzo Luciani - 3 Dicembre 2009

A quasi un anno dall’avvio del servizio, per la raccolta differenziata “porta a porta” al Villaggio Olimpico (Municipio II) è tempo di un primo bilancio.
La differenziazione dei rifiuti (carta e cartone; vetro, plastica, metalli; scarti organici), infatti, ha raggiunto ottimi risultati. Buono anche il gradimento degli utenti: in oltre nove mesi sono state solo 2, infatti, le segnalazioni per disservizi registrate dalle strutture territoriali Ama.
Dopo una campagna mirata di informazione dei cittadini, da febbraio 2009 è partita la fase attuativa che al Villaggio Olimpico ha coinvolto 1500 utenze
domestiche e 60 non domestiche, per un totale di circa 6000 abitanti. Ama ha fornito a tutte le utenze circa 1300 contenitori, di volumetria compresa tra 60 e 360 litri, di 4 tipologie: blu per il multimateriale (contenitori in vetro, plastica e alluminio), bianco per la carta, marrone per gli scarti alimentari e organici, verde per i materiali non riciclabili. In dotazione a ogni famiglia, una biopattumiera forata con una fornitura annuale di 180 sacchetti di carta per una prima separazione degli scarti alimentari nella propria abitazione e il successivo conferimento nel bidoncino condominiale.

Il servizio di raccolta viene effettuato su 6 giorni lavorativi con il seguente calendario: lunedì, raccolta materiale non riciclabile e organico; martedì, raccolta della carta; mercoledì, raccolta di contenitori in vetro, plastica, metallo (multimateriale) e organico; giovedì, raccolta di materiali non riciclabili;
venerdì, raccolta della carta e organico; sabato, multimateriale. Sono previsti 2 turni di raccolta settimanali per ogni tipologia di materiale
effettuati da 4 o 6 operatori con il supporto di 2 o 3 automezzi.Oltre al II Municipio, che ha collaborato attivamente con Ama nella
promozione del servizio, hanno dato il loro contributo attivo anche alcune importanti realtà associative e aggregative presenti sul territorio come il
circolo Canottieri Aniene, il circolo dell’Aeronautica militare, quello del Ministero degli affari esteri e l’Auditorium Parco della musica. Positivo anche
l’impatto per la viabilità: con l’introduzione del “porta a porta”, infatti, sono stati rimossi 142 cassonetti (79 cassonetti per i rifiuti solidi urbani,
32 per la raccolta differenziata della carta e 31 per i contenitori in vetro, plastica e metallo), che hanno liberato decine di posti per il parcheggio delle
auto.

“I cittadini – dichiara Sara De Angelis, presidente del II Municipio – hanno accolto bene il nuovo modello di servizio e stanno dimostrando di gradire il porta a porta. Desidero ringraziare gli abitanti del Villaggio Olimpico che hanno contribuito alla riuscita di un progetto innovativo che sta avendo ricadute positive per il decoro. La nostra amministrazione, infatti, ha deciso di prestare particolare attenzione ai temi dell’ambiente e dell’igiene urbana; in questo senso i dati incoraggianti del Villaggio Olimpico, sono un utile sprone per le azioni future. Considerato il ragguardevole risultato raggiunto è intenzione di questa amministrazione municipale attivarsi al fine di estendere la raccolta porta a porta anche agli altri quartieri del Secondo Municipio”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti