Il 30 settembre 2012 si corre la MagicaOfena

La gara si svolgerà nel paesino abruzzese alle pendici del Gran Sasso
di Aldo Zaino - 8 Settembre 2012

L’Associazione ”Ofena nel Mondo” con la collaborazione tecnica della A.S.D. Atletica Pratola organizza per il 30 settembre la 1^ edizione della MagicaOfena, gara podistica competitiva di km 12,500 valida per il Circuito Corrilabruzzo Saucony punti 6.

La gara si svolgerà a Ofena (L’Aquila) ritrovo: ore 8,30 partenza, ore 10,00 da via Savoia (partenza e arrivo) dopo di ché i concorrenti si dirigeranno verso dei caratteristici Borghi del luogo, percorrendo tratti di strade (tutte asfaltate) caratteristiche con piante di mandorli, noci, ulivi e immense distese di vigneti. Inoltre durante la gara si potrà ammirare una una catena di montagne nella quale spiccano  il Gran Sasso d’Italia e la Maiella.

Nella medesima mattinata con partenza alle 9,30 si svolgerà una passeggiata di km 5 aperta a tutti e a categorie giovanili fino a 15 anni, con percorsi 100 mt. – 500 mt. – 1000 mt. – 1500 mt.

Dar Ciriola asporto

Premiazioni: pacco gara per tutti gli iscritti (competitiva e non) che consiste in una bottiglia di Vino Marramiero, + un salamino Ravi Carni (Stiffe). Saranno premiati i primi 3 delle Categorie M e F, e i primi 5 di tutte le categorie M e F.

Maschile: M16, M23, M30, M35, M40, M45, M50, M55, M60, M65, m70, M 75.
Femminile: F16, F23, F30, F35, F40, F45, F50, F55, F60, F65 e oltre.
Ragazzi: i primi 5 M e F 0/5 – 6/9 – 10/11 – 12/13 – 14/15.

Iscrizioni: Gara Competitiva (attestato d’idoneità alla pratica sportiva dal presidente della società sportiva di appartenenza) costo 5,00 per i gruppi, fino alle 14,00 del 29 settembre 2012, euro 7,00 il giorno della gara.

Passeggiata km 5 euro 5,00. Categorie giovanili fino a 15 anni euro 3,00.

Indirizzi: e mail info@digitalrace.it fax 0836.441725, telefoni 348.5499345 – 340.7161689.

Ofena è un comune di 561 abitanti della provincia dell’Aquila in Abruzzo Altitudine 531 m s.l.m, fa parte della Comunità montana Campo Imperatore-Piana di Navelli. Parte del territorio del comune rientra nel territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga costituendone di fatto una delle porte di accesso nella sua parte meridionale.

Il Paesino viene definito il “forno d’Abruzzo” perché le case assorbono il calore dei raggi solari riflessi nelle rocce. Antica città vestina, chiamata Aufinium divenne nel Mediterraneo un centro rurale importante. In tempi più recenti fu ricovero, però, di briganti e d’infedeli. Il castello fu edificato poco più a nord del centro vestino, in un sito più adatto alla difesa e racchiuso da case-mura con porte e bastioni. Il borgo fortificato era originariamente attraversato da due strade principali da cui partivano stradine e scalinate, la principale delle quali univa il castello alla Porta a Piedi, ancora oggi esistente. Il borgo è dominato dal Palazzo Baronale molto ben conservato.

Partecipare a questa gara è un’occasione anche per visitare uno dei posti più caratteristici e storici dell’Abruzzo. Prima di arrivare a Ofena bisogna attraversare Capestrano altro paese importante per aver dato i nati a S. Giovanni da Capestrano dove si può ammirare il Convento e il duplicato del Guerriero simbolo di tutto l’Abruzzo.

Come si arriva a Ofena:

Da Roma imboccare l’autostrada A24 direzione l’Aquila, uscire a L’Aquila Est, seguire le indicazioni per Pescara sulla S.S. 17 a circa 30,0 chilometri oltrepassare Navelli e prendere la super strada per Pescara. Il bivio per Ofena si trova alla fine della discesa, a circa trecento metri dopo il distributore di carburante I.P.
Da Pescara: imboccare l’autostrada A25 direzione l’Aquila-Roma, uscire allo svincolo per Bussi-Popoli, seguire le indicazioni per L’Aquila sulla S.S. 17, dopo c.a. 15 Km svoltare a destra al bivio per Ofena e seguire le indicazioni per Castel del Monte, salendo si trova Ofena.

Da Teramo: andare in direzione Villa Vomano, continuare sulla SS80 seguendo le indicazioni che portano all’imbocco dell’autostrada A24, prendere lautostrada e seguire la direzione l’Aquila-Avezzano-Roma, uscire all’altezza dello svincolo l’Aquila Est, seguire le indicazioni per Pescara sulla S.S. 17 a circa 30,0 chilometri oltrepassare Navelli e prendere la super strada per Pescara. Il bivio per Ofena si trova alla fine della discesa, a circa trecento metri dopo il distributore di carburante I.P.  


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti