Il 6 ottobre 2012 tradizionale appuntamento con la scherma in memoria di Marta Russo

La XIII Edizione si svolgerà all’Aranciera di San Sisto a Roma
di Aldo Zaino - 5 Ottobre 2012

Sabato 6 ottobre 2012 alle ore 17, presso l’Aranciera di San Sisto, in memoria della studentessa e schermitrice morta alla Sapienza nel 1997, si svolgerà la XIII edizione di “Una Stella per Marta”.

La manifestazione schermistica è organizzata dal 2000 in memoria della studentessa romana appassionata di scherma uccisa alla Sapienza nel 1997, al fine di promuovere le attività a favore dei trapianti di organi dell’Associazione “Marta Russo” Onlus.

All’evento parteciperà il Dream team del fioretto femminile azzurro che a Londra ha conquistato i tre gradini del podio, vincendo le tre medaglie individuali e l’Oro a squadre, l’olimpionica Elisa Di Francisca, la vicecampionessa Arianna Errigo, Valentina Vezzali e Ilaria Salvatori. Dopo le Olimpiade, le quattro imbattibili campionesse si ritroveranno di fronte per la solidarietà.

La scherma e i trapianti di organi, due mondi estranei che s’incontrano nella figura di Marta, giovane promessa del fioretto femminile, campionessa juniores e figlia di Donato Russo, rinomato maestro di scherma in Italia. Marta Russo in vita è stata una sostenitrice del trapianto di organi, e al momento del decesso generosa donatrice.

La manifestazione “Una stella per Marta” intende da un lato sensibilizzare sul tema della donazione degli organi, dall’altro raccogliere fondi in favore dell’associazione che porta il suo nome.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti