Il Banco Alimentare riceve da Carrefour assegno di 350mila euro

A sostegno di famiglie in difficoltà. Nel Lazio saranno distribuite 295 tessere a 59 famiglie con minori
Rosa Valle - 21 Febbraio 2019

Il Banco Alimentare ha recentemente ricevuto da Carrefour Italia, azienda leader nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, un assegno simbolico di oltre 350mila euro a favore della Fondazione Banco Alimentare.

Banco Alimentare riceve assegno da CarrefourL’importo è pari al valore di 1761 gift card che saranno assegnate a 350 famiglie di otto regioni: Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Campania e Sicilia.

Il Banco Alimentare del Lazio

Nel Lazio verranno assegnate 295 tessere a 59 famiglie con minori a carico, da utilizzarsi presso tutti i punti vendita Carrefour.

Questo permetterà loro di soddisfare per un anno i propri bisogni primari e di usufruire anche di programmi di educazione alimentare ad hoc per ogni singolo nucleo familiare, grazie al supporto dell’Associazione “Robin Food” e alla professionalità delle nutrizioniste coinvolte.

Siamo grati a Carrefour per questa iniziativa che si colloca all’interno di un rapporto solido e duraturo, cresciuto negli anni”, ha dichiarato Giuliano Visconti, Presidente Banco Alimentare del Lazio.

“Questa donazione consentirà alle strutture caritative con noi convenzionate di aiutare con ancora maggiore efficacia le tante famiglie in difficoltà che saranno anche supportate da un’attività informativa utile ad orientare correttamente gli acquisti a beneficio dell’equilibrio alimentare dei minori, oggi tra le categorie più fragili nel nostro Paese”.

Oltre al Banco Alimentare del Lazio, sono coinvolti in questo progetto, anche Il Banco Alimentare della Liguria, della Lombardia, del Piemonte, della Toscana, dell’Emilia Romagna, della Campania e della Sicilia Occidentale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti