Il campo di Salone sarà ampliato

Quasi 1000 le presenze che saranno autorizzate dal Sindaco
riceviamo e pubblichiamo - 3 Agosto 2009

Finalmente gli abitanti del Municipio VIII conosco la verità sul campo nomadi di via di Salone.
Nella conferenza stampa di ieri, tenuta dal Sindaco proprio a via di Salone, abbiamo appreso tutti che il campo verrà ampliato e che dalle 450 presenze autorizzate dal centro-sinistra, si arriverà a circa 1000.
I nomadi non verranno quindi espulsi, come era stato vivacemente annunciato in campagna elettorale, ma le loro presenze verranno aumentate e i campi saranno localizzati sempre nelle zone periferiche della città, come a voler indicare cittadini di serie a e cittadini di serie b.
Il centro-sinistra, per sua tradizione culturale, si è sempre battuto per la difesa dei diritti umani e civili ed ha sempre attuato politiche di integrazione. Nel campo nomadi di via di Salone non è in discussione la capacità di accoglienza dei cittadini romani, ma le dichiarazioni del Sindaco, che prima sostiene di voler espellere i nomadi per accaparrarsi voti e poi amplia i campi.
Gli abitanti della zona est di Roma continuano ad essere presi in giro, ma finalmente le bugie della campagna elettorale vengono smascherate.

Fabrizio Scorzoni
Consigliere dell’VIII municipio e
membro dell’Esecutivo regionale del Pd


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti