Il Centro Anziani Lepetit è ancora inaccessibile ai disabili

A distanza di circa 6 anni nulla è cambiato
Vincenzo Luciani - 14 Giugno 2019
Abitare A Settembre 2019

“Tor Tre Teste, il centro anziani non è accessibile ai disabili” titolava il Messaggero un articolo di Laura Bogliolo sabato 26 ottobre 2013. A distanza di circa 6 anni nulla è cambiato.

Nel pomeriggio del 12 giugno 2019 anch’io disabile (spero temporaneamente, ho problemi a un ginocchio) ho provato come sia assai arduo salire la rampa di scale che conduce al Centro Anziani e, con molta più difficoltà, ho visto che alcuni giovani hanno dovuto essere trasportati di peso con le loro carrozzelle per prendere parte nella sede di via R. Lepetit 86 alla festa organizzata per i giovani che frequentano i laboratori gestiti dalla Cooperativa Isola in collaborazione con la Asl Rm2 area disabili adulti.

Durante l’evento si è potuta visitare un’esposizione delle opere realizzate durante l’anno, ispirate al tema “vivere insieme“ ed ascoltare una breve esibizione musicale.
Il laboratorio di cucina offrirà un buffet ed una degustazione di marmellate.
Infine, i ragazzi del laboratorio di informatica racconteranno l’esperienza iniziata quest’anno come redattori del giornale “L’Onda”.
L’evento molto bello era aperto al pubblico.

Tornando alla questione scale, un problema di non difficile soluzione (naturalmente se c’è volontà politica di affrontarlo), potrebbe consentire all’unico centro anziani del quartiere di Tor Tre Teste (che convive anche con un Centro culturale), frequentati entrambi da molte centinaia di persone di essere accessibile anche ai disabili. Ma gli scalini all’entrata in via Roberto Lepetit 86 impediscono a chi ha problemi di deambulazione di usufruire dei servizi offerti dalla struttura.

Il Centro Anziani ha prospettato una soluzione pratica e poco costosa al Municipio. Si riuscirà a farla adottare? È mancato finora, in questo problema come in altri la volontà politica.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti