Il Circo Orfei in XX Municipio non aveva i permessi

Il Consiglio del XX Municipio vota un documento che ne denuncia lo stato di abusivismo
Enzo Luciani - 14 Febbraio 2013

"ll circo Orfei dei Bellucci era abusivo, ora lo conferma anche il Municipio Roma XX. Abbiamo votato questa mattina un documento che denuncia lo stato di abusivismo del circo che e’ stato a Tor di Quinto per oltre un mese e che ha anche ospitato una iniziativa elettorale alla quale hanno partecipato il presidente del Municipio Roma XX Giacomini, il presidente della commissione mobilità del comune di Roma Cantiani, l’assessore alla sicurezza della Regione Lazio Cangemi e perfino il candidato alla presidenza della regione Lazio Francesco Storace". Lo dichiarano in un comunicato stampa congiunto Alessandro Cozza, consigliere Pd Municipio Roma XX e Alessandro Pica, consigliere Sel Municipio Roma XX.

"Nel documento che il consiglio ha approvato questa mattina – fanno sapere – si denuncia un mancato controllo del territorio da parte di tutti gli organi preposti al rispetto delle leggi. Sono tante le responsabilità in questa vicenda, dai dipartimenti del comune di Roma capitale, alla direzione del municipio Roma XX, al XX gruppo di polizia municipale fino alla giunta di questo municipio che permette, ancora una volta, episodi poco chiari e trasparenti, come i cassonetti gialli e l’apertura di trony, sul proprio territorio.   In tanti sono stati "poco reattivi" nell’affrontare questa storia ma quella di stamattina e’ una forte presa di posizione da parte del consiglio che chiede di fare chiarezza su chi abbia avuto responsabilità sul caso. Resta comunque incomprensibile come il presidente Giacomini non sia mai intervenuto in questi mesi per fare chiarezza su un tema sul quale la commissione trasparenza lavorava già da diverso tempo".

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti