Il consigliere del XVIII municipio Nicola Sacchinelli esce dal PD per aderire al PDL

di Franco Leggeri - 26 Novembre 2009

Il consigliere Nicola Sacchinelli nel mese di novembre è uscito dal PD ed è approdato al PDL.
Raggiunto telefonicamente Sacchinelli ci ha dichiarato: ”Non mi ritrovavo più nella formazione politica del PD. Aderisco, o meglio, ritorno alle origini, perché sono stato sempre un uomo di centro, la mia militanza politica è iniziata con la DC per approdare all’UDEUR e poi al PD.
Ultimamente mi sentivo a disagio a militare in una formazione politica in cui mi sentivo estraneo e lontano dalla mia cultura cattolica.

Il mio impegno politico proseguirà nel PDL. Aderendo al PDL continuerò a portare avanti gli impegni presi con i miei elettori. Voglio ricordare che già al tempo della vecchia Giunta di Centro-Sinistra mi ero trovato in disaccordo su molte decisioni che essa prendeva.
Mi sono sempre battuto per le zone di Casal Selce e specialmente per Castel di Guido. Per quest’ultima zona voglio ricordare il mio impegno, già da allora, per dire no al campo nomadi al Campeggio Lorium e sono stato in piazza con l’opposizione di allora e ultimamente l’11 gennaio scorso con il Presidente del Municipio Daniele Giannini e il Consigliere capitolino On. Federico Guidi.

Della mia decisione ho informato tutti gli elettori a me più vicini ed ho avuto consensi ed attestati di stima. Voglio sottolineare che molti elettori mi hanno votato “come persona” e non per la mia appartenenza al PD.

Il mio impegno per Castel di Guido prosegue spero che, finalmente, vengano realizzate le opere di urbanizzazione di via Neviani e via Gismondi oltre a portare l’ormai famoso 246 a Castel di Guido il quale lo collegherà a Roma.”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti