Il dialetto di Sant’Oreste in una tesi di laurea

Sabato 21 aprile 2012 verrà presentata presso il Teatro Comunale di Sant’Oreste, l'opera di Enrico Berluti. Gli appuntamenti di Avventura Soratte
Enzo Luciani - 19 Aprile 2012

 IL DIALETTO DI SANT’ORESTE

Sabato 21 aprile 2012, alle ore 10.30, presso il Teatro Comunale di Sant’Oreste, in Piazza dei Cavalieri-Caccia, verrà presentata la tesi di laurea “Il dialetto di Sant’Oreste” di Enrico Berluti.

Interverranno: Maurizio Serzanti (Assessore alla Cultura del Comune di Sant’Oreste), Enrico Berluti (Relatore), Luigi Cimarra (Dialettologo), William Sersanti (Poeta dialettale).

Locandina www.avventurasoratte.com/NuoviFile/dialetto2012.pdf

Ed ecco i prossimi appuntamenti dell’associazione Avventura Soratte:

RASSEGNA DI TEATRO

Venerdì 20 aprile 2012, alle ore 21.00, presso il Teatro Comunale di Sant’Oreste, in Piazza dei Cavalieri-Caccia, andrà in scena lo spettacolo “La lezione” di Ionesco, che apre ufficialmente la nuova stagione.

Info e calendario: http://www.avventurasoratte.com/NuoviFile/teatro2012.pdf

FESTA DELLA MONTAGNA

Adotta Abitare A

Magnifica escursione nella Riserva Naturale del Monte Soratte, organizzata per domenica 22 aprile 2012, in occasione della tradizionale “Festa di Santa Maria delle Grazie”, nota come “Festa della Montagna”, si potrà raggiungere la vetta attraverso un buon tratto di cresta, con panorami mozzafiato su tutto il territorio circostante, tra splendide fioriture primaverili di anemoni e ciclamini. Nel primo pomeriggio, dopo il ristoro presso il cortile del santuario di Santa Maria delle Grazie, partecipazione, facoltativa, alle ore 15.30, alla santa messa; il ritorno, per la via principale, è libero.

Locandina: www.avventurasoratte.com/NuoviFile/festamontagna2012.pdf

ROCCANTICA, L’EREMO RUPESTRE DI SAN LEONARDO E LA GROTTA DI SAN MICHELE

Per mercoledì 25 aprile 2012 (Anniversario della Liberazione), un interessante itinerario (in parte ad anello) tra i Monti Sabini che, partendo da Roccantica (uno dei più bei borghi della zona), raggiunge, attraverso sentierini e strade di campagna, prima i resti di un mulino ad acqua, lungo l’alveo del fosso di Galantina, che incide una spettacolare gola, poi l’eremo rupestre di San Leonardo, incassato nella roccia e a picco sulla valle sottostante, e infine la grotta di San Michele, suggestivo santuario circondato dai boschi del Monte Tancia, nel territorio di Monte San Giovanni in Sabina, proprio nei luoghi in cui, nel 1944, avvennero scontri durissimi tra partigiani e nazifascisti (letture a tema). Nel pomeriggio, dopo aver pranzato nell’area pic-nic ed essere tornati al punto di partenza, breve passeggiata nel caratteristico centro storico del paese.
Escursione: dislivello: 300 m; difficoltà: media; durata: circa 7 h (con tutte le soste); lunghezza A/R: 11 Km; cosa portare: scarponcini da trekking (tratti sassosi), abbigliamento comodo e adatto alla stagione (si consiglia di vestirsi "a cipolla"), acqua (almeno 1 L), spuntino, pranzo al sacco, macchinetta fotografica, binocolo, cappellino da sole, k-way; cani: sì.

Accompagnamento: Guida Ambientale Escursionistica.

Contributo: € 8,00 (€ 4,00 dagli 11 ai 14 anni e gratis < 10 anni).

Prenotazioni obbligatorie (entro le ore 18.00 del giorno precedente): 329-8194632, fornendo un nominativo, un cellulare ed il numero di partecipanti.

Note: l’iniziativa è a numero chiuso e verrà effettuata con un minimo di 8 ed un massimo di 20 prenotati; annullamento in caso di pioggia.

Appuntamento: ore 9.45, in Piazza San Valentino a Roccantica (RI).

FERROVIA “ROMA – CIVITA CASTELLANA – VITERBO”: NUOVE CORSE

Da lunedì 2 aprile 2012, cambia l’orario feriale della ferrovia regionale “Roma – Civita Castellana – Viterbo”, con l’istituzione di quattro nuove corse extraurbane tra Roma e Civita Castellana. I treni partiranno da Piazzale Flaminio alle ore 8.55 e alle ore 9.50, mentre da Civita Castellana, in direzione opposta, alle ore 10.34 e alle ore 11.50. Tutti i treni effettueranno le fermate di: Euclide, Acqua Acetosa, Saxa Rubra, Prima Porta, Montebello, Sacrofano, Riano, Castelnuovo di Porto, Morlupo, Magliano, Morolo, Rignano, Sant’Oreste.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti