Il Fusolab passa alla versione 2.0

Un laboratorio urbano di creatività e innovazione nel quartiere Alessandrino
di Ilaria Pacelli - 12 Dicembre 2012
Abitare A Speciale

Il Fusolab, una realtà da 7 anni presente nel quartiere di Villa Gordiani in via Giorgio Pitacco, si trasferisce nel quartire Alessandrino e passa alla versione successiva “2.0”. 

Il laboratorio creativo Fusolab cresce, e mantenendo il filo conduttore e la coerenza con i principi ispiratori, si accinge a vivere una nuova stagione della propria vita. “Lasciamo gli amati 80 mq per spostarci in una palazzina nel quartiere Alessandrino con 3 piani ognuno di 250mq – ci racconta Davide il presidente dell’associazione – dove potremmo intensificare le attività socio-culturali, ampliare i target di riferimento e fonderci con altre realtà e organizzazioni”.

Villa Gordiani, il Vi Municipio è stato il teatro di più di 400 iniziative culturali, promosse dal Fusolab ed è diventato un punto di riferimento e crocevia per tante realtà associative. Il Fusolab nasce a ruota del progetto Fusoradio.net una radio libera su web. “Il motore principale era quello di passare dall’altra parte del vetro, in radio era non ascoltare ma trasmetti, nel laboratorio creativo era non venire solo a fruire delle iniziative ma sii produttore, ispiratore, creatore – dichiara il presidente – la voglia di lavorare e vivere insieme, in gruppo, miscelare e fondere (da qui Fusolab) le competenze, le idee e le emozioni di ciascun membro dell’associazione.

All’inizio i ragazzi del Fusolab si sono autotassati per pagare la sede, tutte le attività erano svolte da volontari (e ancora oggi è pressoché così) poi hanno iniziato a scrivere progetti con le amministrazioni pubbliche, ad organizzare eventi di autofinanziamento e sono riusciti a guadagnare una sufficiente autonomia finanziaria, che gli ha permesso di mantenere un’indipendenza e di avere un po’ di strumenti al servizio delle loro idee.

Chi sono i membri del Fusolab, chiediamo a Dario: “Siamo un gruppo di una ventina di persone dai 25 ai 37. Le nostre competenze coprono sia le aree più tecniche , quelle nell’ambito della comunicazione e un nucleo di persone con formazione umanistica, insomma un gruppo eterogeneo e ben assortito, accomunati tutti dal principio della cittadinanza attiva. “Per noi i principi ispiratori sono importanti e non ce n’è uno più importante degli altri – confessa un altro dei soci fondatori del Fusolab – innovazione, indipendenza, creatività, giustizia sociale, contaminazione, condivisione e sostenibilità, sono i principali.”

Il trasferimento nel quartiere Alessandrino apporterà dei cambiamenti e una crescita. Il rafforzamento delle attività di formazione e dei laboratori, aumenterà la qualità della proposta culturale avendo infrastrutture più adatte, con la volontà di aprirsi anche alla fascia di età dei bambini e degli adolescenti. Da laboratorio creativo si passa al new generation social club per puntare a un laboratorio urbano di creatività e innovazione.

“L’obiettivo è quello di creare un modello di spazio polifunzionale culturale in periferia che possa essere motore di riqualificazione a scala di quartiere ma anche cittadina”. Ma cosa offre Fusolab 2.0? Musica live, aperitivi e concerti, cinema e workshop, mercatini artigianali, esposizioni, performance teatrali, reading, progetti culturali di condivsione sociale, formazione personale e attività trasversali, corsi di ballo, corsi di arte e manualità e tanto, tanto altro!

Il Fusoalb è sicuramente uno degli esempi mirabili di cittadinanza attiva, di una generazione che vuole sentirsi ed essere partecipe del proprio tempo, colorandolo di idee e talenti. Il rifiuto del livellamento e dell’isolamento culturale. E’ per questo che Abitare A Roma è felice di dare voce a realtà come queste, che promuovono le arti, il confronto e la condivisione, invitando chi ci segue a fare altrettanto. Il prossimo fine settimana andate a gustare una birra al Fusolab, sarà un piccolo-grande contributo ad un progetto di notevole importanza per le nostre periferie!

Per seguire le iniziative del Fusolab 2.0 queste sono le cordinate: Viale della Bella Villa 94 (zona Alessandrino, Roma) www.fusolab.net – info@fusolab.net – http://www.facebook.com/fusolabhttps://twitter.com/fusolab

Per raggiungerli: Bus 105-312-313 – Ingresso a sottoscrizione libera entro le 22. Dopo le 22 sottoscrizione 5 euro. Parcheggio sempre gratuito presso il parcheggio multipiano Ipercoop 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti