Il Lago di Vico, il Monte Venere e il misterioso Pozzo del Diavolo

Una proposta dell'associazione culturale Avventura Soratte
Enzo Luciani - 26 Giugno 2012

L’associazione culturale Avventura Soratte propone una bellissima escursione nella Riserva Naturale Lago di Vico che, attraverso un variegato percorso ad anello, permetterà di arrivare fino al Monte Venere (851 m.), prima costeggiando lo specchio d’acqua dolce ed il fitto canneto de “Le Pantanacce”, poi attraversando la magnifica “faggeta depressa”, nel cuore dell’area protetta. Una volta raggiunta la vetta, ci si dirigerà verso il “Pozzo del Diavolo”, l’unica grotta vulcanica del Lazio, ricca di fascino e mistero. L’itinerario, pur non presentando particolari difficoltà, è abbastanza lungo, quindi si richiedono buone gambe e voglia di camminare insieme.

Escursione: dislivello: circa 340 m; difficoltà: media; durata: 7 h (soste comprese); lunghezza: circa 16 Km; cosa portare: scarpe da trekking, abbigliamento adatto alla stagione (si consiglia di vestirsi “a cipolla”), pranzo al sacco, scorta d’acqua (almeno 1,5 l), macchinetta fotografica, binocolo; cani: sì.

Accompagnamento: Guida Ambientale Escursionistica.

Quota individuale: € 7,00 (€ 4,00 dai 10 ai 14 anni).

Prenotazioni obbligatorie (entro e non oltre le ore 19.00 del giorno precedente): 329.8194632, fornendo un nominativo, un cellulare di riferimento ed il numero di partecipanti.

Condizioni: l’iniziativa è a numero chiuso (minimo 8 e massimo 20 iscritti); annullamento in caso di pioggia.

Note: un breve tratto di strada (500 m. circa) è su asfalto.

Web: www.avventurasoratte.com.

Adotta Abitare A

Facebook: Avventura Soratte.

Programma di massima:

-ore 9.30: appuntamento davanti all’hotel “Rio Vicano”, Via Cassia Cimina – Km 19,100 – Ronciglione (VT) e breve sosta per la colazione;
-ore 9.45: inizio escursione (5 min. di macchina dall’hotel);
-ore 13.30: pausa pranzo (al sacco);
-ore 17:00: saluti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti