‘Il Mastro di Mesa’ di Adriano Sconocchia alla Biblioteca Casanatense

La presentazione del volume giovedì 29 settembre con interventi di Cinzia Dal Maso, Gianni Fazzini
Enzo Luciani - 19 Settembre 2011

Giovedì 29 settembre 2011 alle ore 17 presso la Biblioteca Casanatense (Via di S. Ignazio, 52 – Roma) sarà presentato il volume “Il Mastro di Mesa” di Adriano Sconocchia (EdiLeL – Edilazio Letteraria, 176 pagine – 12,00 euro). Interverranno: Cinzia Dal Maso, Gianni Fazzini

Filippo La Porta sul libro: "Le atmosfere dei film di Luigi Magni sulla Roma papalina (senza la loro componente farsesca), una straordinaria abilità drammaturgica nell’animare i dialoghi, una accuratissima documentazione storica sul brigantaggio, e infine le vedute settecentesche del Piranesi sulle immense distese di campagna malarica…
In questo romanzo di Adriano Sconocchia si fronteggiano, su uno sfondo polifonico fatto di una colorita varietà di personaggi (guardie, briganti e cospiratori), due figure esemplari: lo Sbirro e il Patriota, un sottotenente pontificio che ripercorre il suo passato e un fervente garibaldino, ora divenuto mastro. Lottavano su fronti opposti ma qualcosa di profondo li unisce. Cosa? Forse è la stessa cosa che ispira l’autore del libro. Un amore tenero per Roma che è amore per l’umanità, malandata però capace di reagire a sciagure e catastrofi, ai mali naturali e agli orrori della Storia".

L’autore:
Adriano Sconocchia è nato a Roma nel 1960. È laureato in storia moderna e contemporanea. Ha pubblicato, con Gangemi, due saggi sulla storia dello Stato Pontificio nell’Ottocento, La banda Panicial tramonto dello Stato Pontificio e Le camice rosse alle porte di Roma. Ha collaborato alla mostra “Giustizia e criminalità a Cori in età moderna” e ha tenuto un seminario, presso l’università Roma Tre, sul brigantaggio nel Lazio del XIX secolo. È autore, regista ed attore di testi teatrali e cabarettistici. La sua pièce drammaturgica Bustop, rappresentata più volte in Italia, è stata tradotta e pubblicata in Russia nel 2010. Con il suo racconto Un giro di vita è tra i vincitori del concorso “Un giorno tra le righe 2011” (in corso di pubblicazione con la casa editrice Laterza). 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti