Farmacia Federico consegna medicine

Il Municipio Roma V approva il Bilancio di Previsione 2013

Ad un mese e mezzo dalla fine dell'anno. Nel 2014 si deve fare prima e meglio ed il Pdl "non farà sconti"
di Alessandro Moriconi - 18 Novembre 2013

Trentadue emendamenti presenti dal Pdl, di cui 6 ritirati dopo l’invito del presidente Palmieri, in quanto riguardavano interventi manutentivi su strade in carico al Dipartimento. Cinque gli emendamenti presentati dal gruppo dei Fratelli d’Italia, quattro dalla Civica Marchini, di cui uno ritirato, e quattro dal M5S; questi sono i numeri su cui si sono confrontati i consiglieri del V municipio fino a pochi minuti oltre la mezzanotte. Cosa che consentirà di avere la copertura per la giornata del 15 novembre e avere quell’agibilità politica più volte rivendicata.

Un traguardo raggiunto grazie ad un paio di intelligenti richieste di sospensione dei lavori, una delle quali ha ricevuto il voto contrario dello schieramento di centrodestra.

Un Municipio che rispetto agli altri ha ricevuto una riduzione dei finanziamenti di poco superiore ai 100.000,oo €uro, ha detto il presidente Palmieri nel suo intervento durante il quale ha anche proposto una rimodulazione delle uscite di circa 30.000,00 €uro da destinare alla manutenzione di una paio di scuole materne e alle politiche sociali.

Claudio Giuliani

Claudio Giuliani

C’è stato anche un piccolo giallo, sicuramente dovuto alla stanchezza che ha portato all’allontanamento del consigliere Giuliani dall’aula da parte del presidente del Consiglio Pietrosanti. C’è stato un immediato chiarimento, ma nonostante questo il consigliere Giuliani ha riposto picche all’invito a rientrare fatto dal Presidente.
Il consigliere Arioli non ha partecipato al voto in quanto ha abbandonato l’aula poco dopo le 20.

Con 14 voti a favore (Pd-Sel-CD e Civica Marino) e 7 contrari ( Pdl-FDI-Civica Marchini e M5S) il Bilancio di Previsione 2013  del V municipio è stato approvato (finanziamenti complessivi di milioni di euro).

Si avvia a chiusura una pagina buia per la gestione contabile della Capitale d’Italia. 860 milioni di €uro di deficit che hanno rischiato il default e il commissariamento del Campidoglio e che viste le responsabilità accumulate nei cinque anni passati dalla Giunta Alemanno hanno portato gli esponenti del centrodestra e le opposizioni a presentare nel Municipio Roma V poco più di trenta emendamenti, una sorta di “facite ammuina” tanto cara alla marina borbonica.

Walter Pacifici

Walter Pacifici

“Ci siamo resi conto della gravità della situazione e del fatto che discutevamo di un bilancio di previsione 2013 ben oltre il tempo massimo – ha dichiarato il capogruppo del Pdl Walter Pacifici – e diciamo da subito che non ci saranno sconti per il Bilancio di previsione 2014 in quanto sono ormai troppi anni che questa parte di città è completamente abbandonata per quanto riguarda la manutenzione del verde, delle strade, dei marciapiedi, delle scuole e della qualità della vita in generale”.

Adotta Abitare A

Una brutta pagina quella scritta con un Bilancio di previsione approvato a mò di consuntivo; non ci resta che sperare in quello del 2014 che stando alle dichiarazioni del Sindaco Marino vedrà a breve l’inizio della sua elaborazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti