Il Pippo del Pd – Dio salvi l’amico – Riesami – Priorità

Fatti e misfatti di agosto 2012 di Mario Relandini
Enzo Luciani - 6 Agosto 2012

Il Pippo del Pd

"Il Pd – ha rivelato il noto presentatore Pippo Baudo durante la trasmissione Rai "La zanzara" – mi ha proposto di candidarmi a Governatore della Sicilia".

Poiché Pippo Baudo ha cortesemente rifiutato, pur avendo dichiarato di avere sempre votato a sinistra, magari il Pd, adesso, girerà la proposta a Fabio Fazio o, sensibile alle pari opportunità, a Serena Dandini.

Laboratorio Analisi Lepetit

Dio salvi l’amico

"Il comandante della naufragata "Costa Concordia", Salvatore Schettino – l’immagine è stata pubblicata dal quotidiano britannico "Sun" – è andato per mare su un motoscafo, torso nudo, bermuda e occhiali, insieme con un suo amico non identificato".

Buona navigazione. Sperando, per il bene del suo amico non identificato, che a condurre il motoscafo fosse proprio lui e non il capitano Salvatore Schettino.

Riesami

"A Catania – aveva filmato la Guardia di finanza – una persona con pensione di invalidità, in quanto dichiarata cieca, era solita correre in motorino zigzagando con abilità tra il difficile traffico cittadino. Altre quattro persone con pensioni di invalidità, in quanto anche loro dichiarate cieche, erano state invece riprese a salire e a scendere velocemente scalinate, evitare ogni ostacolo e impegnarsi, addirittura, in combattutissime partite di biliardino".

Com’è andata a finire? E’ andata a finire che i cinque cosiddetti ciechi con pensione di invalidità, dopo essersi visti sequestrare preventivamente i loro conti personali dal giudice per le indagini preliminari, hanno inoltrato ricorso contro questo provvedimento e il giudice per il riesame, Maria Grazia Vagliasindi, ha dato loro ragione e ha rimesso loro a disposizione i rispettivi conti personali. Perché – ha spiegato – le riprese della Guardia di finanza non possono ritenersi sufficienti a dimostrare una eventuale loro non cecità, ma c’è bisogno di una precisa documentazione medica. Un commento? Meglio lasciare perdere. E, però, un augurio: che i medici i quali verranno incaricati di redigere la documentazione richiesta dal giudice Maria Grazia Vagliasindi non siano gli stessi i quali hanno redatto la documentazione richiesta dall’Inps prima di concedere la pensione di invalidità a quelli che la Guardia di finanza ha documentato essere un "cieco motociclista dallo zig zag facile" e dei "ciechi campioni di biliardino".

Priorità

"Né io né Filippo – ha detto, alle Olimpiadi di Londra, Federica Pellegrini – metteremo il nuoto tra le nostre priorità".

Federica Pellegrini, allora, non conosce i tempi dei verbi: avrebbe dovuto usare il passato anziché il futuro. Lei e Filippo (il suo attuale fidanzato di cognome Magnini) è già da tempo, infatti, che il nuoto non l’hanno messo – come ampiamente dimostrato anche prima delle Olimpiadi di Londra – tra le loro priorità.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti