Il Premio Vincenzo Scarpellino 2013 ottiene il patrocinio dell’UNPLI Lazio

Il Bando del prestigioso premio di poesia inedita nei dialetti del Lazio
Enzo Luciani - 14 Febbraio 2013

La terza edizione del Premio di poesia dialettale ‘Vincenzo Scarpellino’ 2013 oltre ad avere il patrocinio di Roma Capitale VII Municipio, ha ottenuto anche il patrocinio del Comitato Regionale UNPLI LAZIO. L’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia (UNPLI) con circa 6.000 Pro Loco iscritte costituisce l’unico punto di riferimento a livello nazionale di queste associazioni (la prima è nata nel 1881) che vantano un totale di circa 600.000 soci.

L’UNPLI, presente sull’intero territorio nazionale con le sue strutture regionali e provinciali, ha ormai raggiunto una consolidata maturità ed è impegnata nella realizzazione di progetti in ambito culturale, sociale, ambientale e nella costruzione di una rete di relazioni con tutti i principali interlocutori di tipo istituzionale, imprenditoriale e con le più rilevanti realtà dell’associazionismo e del volontariato.

“Questo patrocinio – ha commentato Giorgio Grillo presidente dell’associazione culturale L’Incontro- credo che possa essere l’inizio di una fattiva collaborazione tra il nostro Centro Culturale e l’UNPLI LAZIO e ci apre una incredibile serie di opportunità culturali; inoltre rappresenta un altro passo in avanti del Premio ‘Vincenzo Scarpellino’. Per questo patrocinio dobbiamo ringraziare Vincenzo Luciani ed il presidente dell’UNPLI Claudio Nardocci”.

Tutte le notizie relative all’UNPLI sono nel sito www.unpli.info.
 

Ecco il testo integrale del Bando

PREMIO DI POESIA INEDITA NEI DIALETTI DEL LAZIO “VINCENZO SCARPELLINO” TERZA EDIZIONE 2013

L’Associazione L’INCONTRO (via Roberto Lepetit, 86, 00155 Roma) in collaborazione con l’Associazione Periferie ed il Patrocinio di Roma Capitale VII Municipio e del Comitato Regionale UNPLI LAZIO, bandisce la terza edizione del Premio di poesia inedita in uno dei dialetti del Lazio, intitolato al poeta romanesco Vincenzo Scarpellino.
Il concorso è per gli autori che compongono poesie in uno dei dialetti del Lazio.

PARTECIPAZIONE E SCADENZA
Ogni autore può inviare fino a tre poesie inedite, con relativa traduzione in italiano, di massimo 30 versi ciascuna, assolutamente inedite (in volume, rivista o qualsiasi altro organo di stampa o di diffusione telematica) e mai premiate in altre competizioni.
Ogni autore dovrà attestare che le opere sono inedite e non già premiate e sarà responsabile del contenuto dei materiali inviati.
Le poesie dovranno essere inviate entro il 31 marzo 2013 all’indirizzo di posta culturalepetit@gmail.com in un unico file contenente, oltre alle poesie, anche nome, cognome, età, indirizzo, email, telefono.
I partecipanti devono inviare alla segreteria del Premio, insieme alle opere, la scheda d’adesione allegata al bando scaricabile dai siti: www.centroculturalepetit.it o www.poetidelparco.it
Per l’iscrizione non si ammettono pseudonimi, nomi di fantasia o diversi dalla reale identità dell’autore pena l’invalidazione dell’iscrizione.
In caso di iscrizione da parte di minorenne, la sottoscrizione della scheda d’adesione dovrà essere controfirmata da chi ne esercita la patria potestà.
La partecipazione al Premio è assolutamente gratuita.
L’organizzazione si riserva la possibilità di prorogare la scadenza per ragioni organizzative.
La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di questo regolamento e, per i vincitori, la divulgazione del proprio nome, cognome e premio vinto su qualsiasi pubblicazione.
Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della giuria.
Qualsiasi comunicazione o variazione ufficiale delle disposizioni del presente bando sarà pubblicata sui siti: www.centroculturalepetit.it o www.poetidelparco.it.
Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al premio, cedono il diritto di pubblicazione, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore, all’interno della pubblicazione che sarà realizzata a cura del Premio.

PROCLAMAZIONE DEI VINCITORI E PREMI
L’Associazione “L’INCONTRO” comunicherà in tempo utile, attraverso il sito www.centroculturalepetit.it il luogo, il giorno e l’ora della cerimonia di premiazione.

La premiazione dei vincitori è prevista per il 26 maggio 2013.
I primi 3 classificati avranno in premio: coppe e targhe, libri e la pubblicazione delle loro poesie nel volume antologico dedicato al Premio Scarpellino 2013, pubblicato da Edizioni Cofine.
Nello stesso volume sarà anche pubblicata una poesia degli altri poeti finalisti che riceveranno anche libri e una medaglia speciale. Tutti i partecipanti riceveranno un Attestato.

LA GIURIA
La Giuria procede, a suo insindacabile giudizio, alla selezione per ogni poeta di una delle poesie inviate e alla proclamazione dei vincitori, riservandosi di non assegnare i premi qualora non ravvisi valori estetici di qualche consistenza negli elaborati.
La Giuria è composta da: Cosma Siani (critico letterario, docente di Lingua e Letteratura inglese, Università di Roma “Tor Vergata”, Presidente della Giuria); Paolo D’Achille (professore ordinario di Linguistica Italiana, Università Roma Tre); Giorgio Grillo (Presidente della Associazione “L’INCONTRO”); Vincenzo Luciani (poeta, e studioso della poesia e dei dialetti del Lazio); Franco Onorati (Centro “G. G. Belli”); Rosangela Zoppi (poeta, studiosa di poesia e lingua romanesca), Pietro Paris (Segretario).

Per informazioni rivolgersi al 06.2283794 dalle 17 alle 19,30, escluso mercoledì e sabato o al 3355788173 oppure ad uno degli indirizzi email: culturalepetit@yahoo.it – gio0249@gmail.com

SCHEDA DI ADESIONE III EDIZIONE PREMIO VINCENZO SCARPELLINO 2013

Nome ………………………….…………………………………………………………………..…………

Cognome …………………………………………………………………………………………………….

Nato a ………………………………………………………………………………. Prov. ……………

Data di nascita .…………………………………………………

Indirizzo …………………………………………………………………………… CAP…………….

Città ………………………………………………………………………………………… Prov. ……………

Telefono ……………………………………. Fax ………………………..………………..

E-Mail ………………………………………………………………………………………………….

Tutti i campi sono obbligatori

I partecipanti autorizzano l’utilizzo dei dati personali così come previsto dal Dlgs 196/03. L’organizzazione informa inoltre i partecipanti che, sempre in ottemperanza di quanto previsto dal DLgs 196/03, i loro dati saranno utilizzati ai soli fini promozionali e che in qualsiasi momento potranno richiederne l’aggiornamento e/o la cancellazione.
……………………………………………………………………………………….……………………….
in caso di minore, dati anagrafici completi da parte di chi ne esercita la patria potestà.
Nome ………………………….…………………………………………………………………..…………

Cognome …………………………………………………………………………………………………….

Nato a ………………………………………………………………………………. Prov. ………………..

Data di nascita .…………………………………………………

Indirizzo …………………………………………………………………………… CAP………………….

Città ………………………………………………………………………………………… Prov. ………………


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti