Il programma semestrale dell’assessore all’Ambiente Dario Pulcini

Ecco l’elenco delle questioni che seguirà direttamente nei prossimi mesi
Redazione - 24 Settembre 2020

L’Assessore alle Politiche Ambientali del Municipio V, Dario Pulcini – ci informa il suo ufficio stampa – “ha stilato l’elenco delle questioni che seguirà direttamente nel prossimo semestre. Si tratta di tematiche sulle quali sta lavorando già da tempo ampiamente e in sinergia con tutte le istituzioni Municipali e che dopo alcuni mesi di stop causa covid finalmente raggiungeranno il pieno compimento. Sono lavori frutto di mesi di progettazione e di partecipazione attiva con la cittadinanza, in un’ottica sistemica”.

Alcuni obiettivi, precisa Pulcini, riguardano le scuole: “verranno riqualificate molte aree esterne di plessi scolastici, verranno rimossi gli ingombranti presenti ed effettuata manutenzione sul verde verticale. È in corso una relazione costituita da analisi e sopralluoghi svolti con la Vice Presidente della Commissione Scuola, Cultura e Sport Monia Maria Medaglia. Proseguiranno le riqualificazioni nelle aree ludiche dei parchi”.

Alcuni parchi sono oggetto dei progetti del bilancio partecipativo: piazza Sabaudia, Parco Sangalli, Parco Alda Merini, Parco di Centocelle e Villa Gordiani.

“Sempre in tema di decoro, in questo semestre -precisa l’assessore all’Ambiente – verranno svolte molte attività di ripristino e di riqualificazione presso piazza Teofrasto, piazza Eratostene e piazza del Quarticciolo. Partiranno poi i lavori di manutenzione straordinaria sul verde con i fondi che sono stati stanziati mesi fa(mai era stato stanziato oltre un milione di euro per la manutenzione straordinaria) e a breve verrà reso noto il cronoprogramma dei vari interventi. Proseguiranno gli interventi sul verde verticale e verrà resa nota, anche qui, la programmazione. Verrà completato il lavoro di riduzione dell’inquinamento in ottica di favorire la sostenibilità ambientale con la demolizione di immobili abusivi e amianto presenti a Villa Gordiani, vicino all’Acquedotto Alessandrino,al  Bocciofilo Gerani e al Parco di Centocelle”.

Per quanto riguarda il Parco Archeologico di Centocelle, Pulcini assicur che “nel giro di due mesi partirà l’atteso secondo stralcio dei lavori per i quali sono stati finanziati ben 2,4 milioni di euro”.

A proposito di importanti progetti finanziati in ottica di ecosostenibilità Pulcini ricorda l’ambizioso progetto di permacultura “Il Sogno trasformato” che partirà al Parco Giorgio De Chirico, all’interno del quale “verrà inoltre costruito un apiario pubblico e non sarà l’unico nel territorio”.

L’Assessore continuerà poi a coinvolgere la cittadinanza attivamente con iniziative sull’ambiente di sensibilizzazione come la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (che quest’anno si terrà dal 19 al 29 novembre). In particolare – sottolinea Pulcini –  le iniziative e tematiche che verranno proposte quest’anno saranno incentrate sul protocollo con il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli esausti (Conoe), la raccolta dei cellulari esausti a cura dell’associazione Va a’fa’ n bene e anche altri progetti artistici che riguarderanno il mondo dei rifiuti, con l’obiettivo di educare le persone ad un corretto e sano smaltimento di quest’ultimi. A questo proposito continueranno le azioni di contrasto allo sversamento illecito dei rifiuti grazie al posizionamento di nuove e molteplici fototrappole, in arrivo anche esse nel prossimo semestre”.

Altro appuntamento importante che avrà luogo nel territorio è quello di FESTAM, il Festival sull’Ambiente del V Municipio.

Proseguiranno gli incontri del Forum Ambiente, con tutte le associazioni che hanno aderito (attualmente ben 25)

A proposito di collaborazione e partecipazione attiva con i cittadini, Pulcini informa che “continuerà a seguire e coordinare le operazioni che saranno svolte dagli iscritti all’Albo volontari del verde pubblico ai quali verrà come sempre garantita la copertura assicurativa, così come proseguiranno le iniziative svolte con i volontari del reddito di cittadinanza”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti